Ultime news

E’ Auteri il valore aggiunto della Nocerina; bene Filosa, ottimo Del Prete

GORI 6 – Qualche incertezza in avvio di gara quando centra De Paula e per poco non compie una “capassata” ma fortunatamente per lui il pallone va alto. Si riscatta ipnotizzando Rivas e De Paula arrivati a tirare a tu per tu, nulla può sul gol dello stesso Rivas.

NIGRO 6 –  la solita partita ordinata per l’esperto difensore rossonero che si fa trovare sempre in posizione negli attacchi baresi.

 

DI MAIO 6 – fa valere i suoi centimetri sulle palle alte e la sua proverbiale puntualità su De Paula al quale concede poco spazio per tutti e 90 i minuti. Fallisce l’occasione del pareggio a pochi metri da Lamanna.

 

FILOSA 6,5 –  il mezzo voto in più è di stima rispetto ai compagni di reparto. Di stima e di speranza, la speranza che il difensore che mancava alla Nocerina sia arrivato con il suo impiego. Ottima la sua prima prova stagionale senza paura nel mettere la gamba e nel saltare su ogni pallone.

 

DEL PRETE 7 -Sgroppa sulla destra che è un piacere, difende altrettanto bene, arginando le sortite di Defendi e Garofalo limitandoli nelle sovrapposizioni. Stanchissimo nel finale ha mantenuto la posizione.

 

BRUNO 6,5 – Ordinato, onnipresente ma fisicamente non al top. Bravissimo nell’appoggiare i compagni e nel servirli col contagiri dando una mano anche in fase difensiva.

 

DE LIGUORI 6 –  qualche errore in fase di impostazione ma la forma fisica è cresciuta rispetto alle ultime apparizioni. Perde qualche pallone di troppo ma rimane sempre un ottimo baluardo

 

BOLZAN 6,5 –  dal suo lato si soffre un po’ di più rispetto a quello di Del Prete ma corre, crossa e lotta fino all’ultimo secondo servendo qualche buon pallone anche sui calci da fermo.

 

NEGRO 6 –  Partita di sacrificio per l’attaccante rossonero che da una mano in difesa e prova a scardinare la difesa barese.

 

CASTALDO 6,5 – Al centro, sulla fascia non sbaglia un controllo, gioca semplice e prova a servire sempre il compagno libero più vicino. L’elogio della semplicità unita ad una tecnica sopraffina

 

FARIAS 6,5 – Il gol del pareggio fa lievitare la sua votazione finale, sbaglia più di un’occasione ma crea non pochi grattacapi alla difesa barese. Vive di fiammate e in una di queste ha trovato, in collaborazione con Plasmati la rete del definitivo pareggio.

 

MARSILI 6 – dal suo piede nascono buoni suggerimenti per i compagni d’attacco, recupera qualche pallone che pareggiano le amnesie favorite dall’entrata a freddo.

 

PLASMATI 6 – Perfetto il suo suggerimento nella “veloce” che porta Farias al gol, fa valere fisico e centimetri nelle sportellate con i difensori avversari, qualche buona sponda ma una forma fisica ancora lontana dall’essere ottimale

 

ALCIBIADE S.V. – Pochi i minuti giocati dal giovane difensore scuola Juve ma buono l’impatto sulla gara 

 

AUTERI 7 – Dimostra ancora una volta di saper leggere la gara come pochi.  Con gli ingressi in campo di Marsili e soprattutto di Plasmati cambia faccia alla sua Nocerina che in pochi minuti pareggia e sfiora addirittura il colpaccio.

 

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button