Ultime news

Le decisioni del giudice sportivo

premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della Sesta giornata andata sostenitori delle Società Ascoli hanno, in violazione della normativa di cui all’art 12 – n 3, CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);
considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13 – n. 1 – lett. a) b) ed e), CGS, con efficacia esimente,
delibera
di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.
* * * * * * * * *

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. JUVE STABIA per avere suoi sostenitori, dal 27° del secondo tempo e fino al termine della gara, attinto reiteratamente il Quarto Ufficiale con sputi; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 8.000,00 : alla Soc. GUBBIO per avere suoi sostenitori turbato con grida oltraggiose il minuto iniziale di raccoglimento per la memoria dei soldati italiani caduti in Afghanistan.
Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. BRESCIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere alcuni petardi nel proprio settore; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere b) ed e) e comma 2 CGS per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. GUBBIO per avere suoi sostenitori, al 25° del primo tempo, indirizzato un coro ingiurioso nei confronti di un’Assistente.
Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. PADOVA per avere suoi sostenitori, alla fine del primo tempo, indirizzato cori ingiuriosi nei confronti dell’Arbitro.
Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. JUVE STABIA a titolo di responsabilità oggettiva per aver ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara di circa due minuti; recidiva.

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BOCCHETTI Antonio (Pescara): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.
FORESTIERI Fernando Martin (Bari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
LEGATI Elia (Padova): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
MARTINELLI Luca (Cittadella): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
POMPEU DA SILVA Ronaldo (Grosseto): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
TOMASIG Luca (Albinoleffe): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00

DRAME Ousmane (Padova): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quarta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

COSENZA Francesco (Reggina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA
AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE
BOISFER Rodrigue (Gubbio)
CAZZOLA Riccardo (Juve Stabia)
FOGLIO Valerio (Albinoleffe)
PRIMA SANZIONE
CASTALDO Luigi (Nocerina)
POMINI Alberto (Sassuolo)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
CISSE Karamoko (Albinoleffe)
DEROSE Francesco (Reggina)
DIAGOURAGA Mahamet (Modena)
GAROFALO Agostino (Bari)
PERNA Armando (Modena)
SARTORIO MEZAVILLA Adriano (Juve Stabia)
AMMONIZIONE
SECONDA SANZIONE
ABBATE Matteo (Verona)
AUGUSTYN Blazej (Vicenza)
BERGAMELLI Dario (Albinoleffe)
BERTANI Cristian (Sampdoria)
DOS SANTOS MACHADO Claiton (Bari)
ERAMO Mirko (Crotone)
GRILLO Fabrizio (Varese)
LARIBI Karim (Sassuolo)
SCHIAVON Eros (Cittadella)
SODDIMO Danilo (Pescara)
TROEST Magnus (Varese)
PRIMA SANZIONE
BALZANO Antonio (Pescara)
BARILLA’ Antonino (Reggina)
BARONE Simone (Livorno)
BORGHESE Martino (Bari)
BRUNO Alessandro (Nocerina)
CACCIATORE Fabrizio (Varese)
DALLA BONA Daniele (Modena)
DAPRELA Fabio (Brescia)
DARMIAN Matteo (Torino)
DE VITIS Alessandro (Modena)
DEFENDI Marino (Bari)
DONATI Giulio (Padova)
FECZESIN Robert (Brescia)
GLIK Kamil (Torino)
HETEMAJ Mehmet (Albinoleffe)
IORI Manuel (Torino)
LUCI Andrea (Livorno)
MARECO Victor Hugo (Verona)
MAZZOTTA Antonio (Crotone)
PALOMBO Angelo (Sampdoria)
PARFAIT Louis Essengue (Ascoli)
PECCARISI Maurizio (Ascoli)
REA Angelo (Sassuolo)
REGONESI Pierre Giorgio (Albinoleffe)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO
AMMONIZIONE

SECONDA SANZIONE
MASUCCI Gaetano (Sassuolo)
AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00
BAZZOFFIA Daniele (Gubbio): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria (Prima sanzione).

PRIMA SANZIONE
CACIA Daniele (Padova)
HALLFREDSSON Emil (Verona)
ROMEO Alessandro (Ascoli)
ROMERO Sergio German (Sampdoria)

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 3.000,00
ANANIA Luca (Pescara): per avere, al termine della gara ed al rientro negli spogliatoi, contestato l’operato arbitrale e rivolto al Direttore di gara locuzioni irrispettose (Seconda sanzione).

 ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BARTOLI Alberto (Sassuolo): per avere, al 30° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro locuzioni insultanti; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.
PEA Fulvio (Sassuolo): per avere, al 30° del secondo tempo, rivolto agli Ufficiali di gara epiteti insultanti; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 3.000,00

SIMONI Luigi (Gubbio): per avere, al termine del primo tempo, nei locali degli spogliatoi, contestato l’operato degli Ufficiali di gara, e rivolto loro locuzioni ingiuriose.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA
ADANI Daniele (Vicenza): per avere, al 44° del secondo tempo, lasciato indebitamente l’area tecnica e contestato platealmente l’operato arbitrale.

SQUALIFICA A TUTTO IL 31 MARZO 2012

MORELLINI Luca (Sassuolo): per avere, al termine della gara e sul terreno di giuoco, spinto reiteratamente in modo deciso con le mani sul petto l’Arbitro e il Quarto Ufficiale, e rivolto loro locuzioni di grave intimidazione e pesante oltraggio.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 30 NOVEMBRE 2011
FOSCHI Rino (Padova): per avere, al 41° del primo tempo, lasciato indebitamente l’area tecnica e censurato platealmente l’operato dell’Arbitro cui rivolgeva locuzioni ingiuriose; inoltre, nell’intervallo ed al rientro negli spogliatoi, assunto atteggiamento aggressivo e intimidatorio nei confronti del Direttore di gara, cui reiterava epiteti oltraggiosi, trattenuto e allontanato dai propri calciatori.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA
VITALE Giuseppe (Empoli): per avere, al 42° del secondo tempo, lasciato indebitamente l’area tecnica e contestato platealmente l’operato arbitrale.

Back to top button