Ultime news

Pastore: ”la Nocerina ha operato bene”

NOCERA INFERIORE. Sacilotto l’ultimo colpo per chiudere un mercato che ha portato in rossonero tanti volti nuovi; non c’è stata rivoluzione in casa rossonera ma sono arrivati tanti giovani interessanti e due elementi, Del Prete e Sacilotto, in grado di garantire maggiore esperienza alla rosa di Gaetano Auteri. Positivo il giudizio del direttore sportivo Ivano Pastore che ha commentato così la chiusura delle operazioni: “posso ritenermi soddisfatto,” ha dichiarato il dirigente rossonero, “abbiamo operato bene: serviva un centrocampista centrale e Sacilotto era uno dei nostri obiettivi principali e siamo contenti di averlo centrato; tutte le trattative sono state condotte tenendo conto del budget a disposizione ed operando di concerto con il tecnico Gaetano Auteri che non ha ritenuto opportuno fare altre operazioni.”
Qualche rimpianto per le mancate cessioni: “avremo voluto ulteriormente assottigliare la rosa cedendo anche Petrilli e Cavallaro; per Petrilli c’era stata una trattativa ben avviata che poi non si è conclusa, per quanto riguarda Cavallaro si tratta di un calciatore che ha dato tanto alla causa rossonera ma lui vorrebbe avere più spazio e vedremo se sarà possibile trovare una soluzione in seguito.” Ma il mercato della Nocerina potrebbe non fermarsi qui: “guarderemo sicuramente con attenzione al mercato degli svincolati,” prosegue il direttore sportivo rossonero, “Mingazzini è un calciatore che ci interessa; abbiamo parlato con il suo procuratore e potrebbe venire qui per allenarsi per poi decidere se accettare o meno le nostre condizioni.” Insomma, mercato chiuso ma non del tutto: un ulteriore tassello potrebbe essere inserito nei prossimi giorni per rendere la rosa rossonera ancora più competitiva.

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it ( Foto : Ciro Pisani)

Back to top button