Ultime news

Alcibiade favorito su Nigro, torna Pomante al centro della difesa

Il conto alla rovescia è iniziato, la Nocerina sta ultimando la preparazione in vista della difficile trasferta di Verona. Per i rossoneri si tratta di una gara la cui importanza va ben oltre quella che è la classifica, che pure sta diventando deficitaria. Si tratta di uscire da un momento di appannamento culminato con la prestazione incolore di sabato scorso col Modena, che ha fatto imbufalire molti dei tifosi presenti sugli spalti. Le colpe si fanno ricadere su un organico apparso, almeno numericamente, inadatto ad un torneo spossante come quello cadetto, le prove negative di alcuni giocatori sono da imputare al fatto che non hanno potuto tirare il fiato. Anche perché Auteri ha dovuto fare i conti con i numerosi infortuni occorsi ad alcuni calciatori, costringendolo a dover impiegare sempre gli stessi. Anche a Verona, infatti, non mancheranno le defezioni, su tutti De Franco, fino all’ultimo si è sperato di recuperarlo per dare maggiore solidità al reparto difensivo, il più bersagliato di tutti. Ed invece il difensore ha dovuto issare bandiera bianca e rimanere al palo anche per quest’altra gara, unitamente a Filosa e Negro, fermi ugualmente da diverse settimane. In compenso dovrebbe rientrare Pomante per cui per il pacchetto arretrato il dubbio sarà tra Alcibiade, autore di una discreta prova contro il Modena, e Nigro che, di contro, non ha disputato un buon match. Dal lavoro odierno, tuttavia, le indicazioni sembrano andare verso l’ex Eugubino, Auteri lo ha provato nel terzetto dei presunti difensori titolari, per cui la terza maglia in difesa dovrebbe aggiudicarsela lui. Nella partitella in famiglia disputata presso il campo di Pucciano il tecnico siciliano ha verficato uomini e schemi dividendo le due formazioni in base al colore delle casacche, con i gialli hanno giocato: Gori tra i pali; Di Maio, Pomante e Alcibiade in difesa; quartetto di centrocampo composto da De Liguori e Bruno al centro, Donnarumma e Scalise sulle fasce; in attacco Cavallaro, Plasmati e Catania. Con le casacche blu, invece hanno giocato: Russo in porta; Bolzan, Nigro e Del Prete in difesa; a centrocampo Petrilli, Marsili, Sacilotto e Nitride; di punta Caturano, Castaldo e Farias. Assenti gli infortunati De Franco, Filosa e Negro, hanno lavorato a parte Pepe, Ramaglia e Gherardi.

 

Roberto Errante, ForzaNocerina.it

Back to top button