Ultime news

Diamogli fiducia, in fondo la meritano!

L’amarezza di una sconfitta, seppur in una partita sentita come quella contro la Juve Stabia, ha provocato reazioni forse, anzi senza forse, spropositate da parte di una piccolissima parte di tifosi presenti alla seduta di allenamento post gara contro le vespe. L’ira, la collera, non devono prendere il sopravvento sul raziocinio, facendo dimenticare troppo in fretta, quanto di buono società, calciatori e tifosi hanno fatto di buono nell’ultimo biennio, dando vita ad una delle pagine più entusiasmanti dell’intera storia rossonera, culminata con la stratosferica promozione in serie B dopo trentatré anni. E’ inutile nasconderlo, la squadra in questo momento è in difficoltà dal punto di vista dell’organico e non solo per gli infortuni, ma è pur vero che otto punti in altrettante partite con quel calendario non sono da buttare via. Nelle prime sette uscite la squadra, la società ed i suoi tifosi, hanno riscosso ognuna per la propria parte consensi unanimi. Per qualità di gioco espresso la squadra, per organizzazione e professionalità la società,  per calore, sostegno e presenze sugli spalti la tifoseria. Dunque è assurdo e pericoloso rovinare tutto quanto, con una contestazione prematura e preventiva, nei confronti di calciatori che sino a quindici giorni prima, erano venerati ed idolatrati e che, non lo dimentichiamo mai, hanno ridato lustro ad una intera comunità e non solo a livello calcistico, dopo decenni di polvere e terra battuta.

Ieri pomeriggio il DS Ivano Pastore è stato molto chiaro nel ribadire con forza il pensiero suo e della società: “questa squadra ha tutte le potenzialità per salvarsi e, in caso di necessità, sarà fatto il possibile per rinforzarla durante il  mercato di riparazione”. Diamogli fiducia, in fondo la meritano! Pazientiamo ancora un po’, questo è il momento, di stringerci ancora di più intorno  alla squadra, al suo condottiero ed alla società, facendo sentire quel calore che solo il pubblico di Nocera sa dare, che proprio in momenti come questo può consentire a tutte le componenti in gioco, a partire dalla squadra, di tirare fuori quel qualcosa in più e far si, che una vittoria non impossibile, ricompatti l’ambiente. Crediamoci!

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione