Ultime news

Filosa ce la fa, Marsili al posto di De Liguori

E’ tutto pronto in casa rossonera in vista del derby con la Juve Stabia, gara in programma domani sera al San Francesco. Oltre a De Franco in difesa e Negro in attacco, entrambi fuori per infortunio, Auteri dovrà fare a meno dello squalificato De Liguori, espulso a Cittadella, al quale il giudice sportivo ha comminato una giornata di squalifica. Qualche problema anche per Filosa, ancora alle prese con la botta rimediata sabato scorso, ieri è rimasto precauzionalmente a riposo ma dovrebbe essere regolarmente in campo contro le Vespe. Il difensore, infatti, ha preso parte alla rifinitura di questo pomeriggio, per cui toccherà a lui una delle tre maglie della difesa, mentre per le altre due confermati Di Maio e Pomante. Difficile, data l’importanza della gara e della posta in palio, che Auteri voglia far rifiatare Del Prete concedendogli una giornata di riposo, per cui anche gli esterni di centrocampo, a sinistra ci sarà Bolzan, sono confermati. Continua, intanto, il recupero di Plasmati, l’attaccante, tuttavia, sarà disponibile soltanto per la trasferta di Gubbio e novità pomeridiana si è rivisto Suarino che ha ripreso gli allenamenti se pur differenziati. Senza stravolgere l’assetto di base, quindi, l’unica variante rispetto all’undici vittorioso di Cittadella dovrebbe essere l’impiego di Marsili in sostituzione, appunto, di De Liguori, a fare coppia con Bruno quali centrali di centrocampo. Solito 3-4-3 di partenza pronto, eventualmente, ad essere modificato a seconda delle esigenze del caso, pertanto, il possibile schieramento anti Juve Stabia dovrebbe essere il seguente: Gori tra i pali; reparto arretrato formato dal terzetto Pomante, Di Maio e Filosa; linea mediana che vedrà la coppia Marsili-Bruno al centro mentre sulle fasce a destra agirà Del Prete e a sinistra Bolzan; in attacco Catania e Farias in supporto di Castaldo punta centrale. Per quanto riguarda la panchina insieme a Russo dovrebbero accomodarsi: Nigro, Alcibiade, Sacilotto, Scalise, Petrilli, Caturano e Ramaglia.

 

Roberto Errante, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

 

 

Back to top button