Ultime news

Ivano Pastore: ”il progetto va avanti, ci salveremo”

La sconfitta con la Juve Stabia ha lasciato inevitabilmente scorie in casa Nocerina; la prestazione non all’altezza nel derby salvezza contro i gialloblu ha depresso un ambiente che spera nel rilancio già dalla trasferta di Gubbio. A tornare sulla sfida contro i partenopei è Ivano Pastore che spiega così il momento dei molossi: “si fa spesso lo stesso errore e sarebbe sbagliato parlare di coincidenze,” ammette il direttore sportivo rossonero, “ho rivisto la partita con la Juve Stabia ed i nostri avversari sono stati bravi a capire i nostri errori ed a sfruttarli; la Nocerina non è stata altrettanto brava a sfruttare gli errori altrui ma di certo non si possono imputare colpe agli attaccanti che stanno facendo bene il loro lavoro.” Alcuni calciatori stanno soffrendo l’impatto con una categoria mai affrontata in carriera: “otto partite sono servite a capire molte cose,” prosegue l’uomo mercato rossonero, “anche noi facciamo le nostre valutazioni dopo ogni partita; siamo comunque convinti di avere a disposizione un organico che può raggiungere la salvezza: il progetto non è fallimentare, è un momento difficile e ci sono alcune cose che non vanno ma prenderemo provvedimenti.”
Provvedimenti che, però, non arriveranno nell’immediato: “non andremo a cercare calciatori sul mercato degli svincolati,” spiega ancora Pastore, “al di là dello stato di forma dei calciatori attualmente ancora fermi ci sono delle regole da rispettare: attualmente potremmo ingaggiare un calciatore solo rescindendo con un altro e non credo ci siano motivi validi per fare qualcosa del genere.” Insomma tutto è rinviato a Gennaio, almeno per quanto riguarda il capitolo mercato: “noi abbiamo puntato a mantenere il gruppo che aveva conquistato la categoria,” conclude il d.s. rossonero, “ma sono convinto che, nei reparti in cui ci sarà bisogno di rinforzi, a Gennaio la società sarà pronta ad intervenire sul mercato; di certo le scelte saranno condivise da tecnico e direttore sportivo, come già avvenuto quest’estate.”
Ma in realtà in campo un volto nuovo già si è visto nell’allenamento di ieri: è quello di Loreno Cassia che, per una giornata, ha vestito i panni del difensore nella partitella a campo ridotto svolta dai molossi alla quale ha partecipato anche il redivivo Suarino. In campo solo i calciatori che non hanno disputato la sfida contro la Juve Stabia mentre gli altri hanno svolto lavoro di scarico. Assente Filosa, in borghese De Franco; ha ripreso a correre, invece, il bomber Negro, che sta accelerando sulla via del recupero. Allenamento personalizzato, e seguito scrupolosamente da Auteri, per Gianvito Plasmati che sarà probabilmente convocato per la trasferta di Gubbio. Intanto il responsabile della sicurezza Franco Tamigi, accompagnato dal fotografo ufficiale Cuofano, ha fatto un sopralluogo nel settore ospiti per la stima degli ingenti danni causati alla curva nord dai tifosi stabiesi; la società rossonera potrebbe chiedere un risarcimento.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione