Ultime news

Juve Stabia: distrutto il vetro del pullman, Erpen ferito al volto

Doveva essere una serata di festa il primo derby in B tra Nocerina e Juve Stabia, ci hanno pensato i soliti imbecilli a rovinarla. Eppure le raccomandazioni e gli inviti alla calma si sono sprecati nei giorni scorsi. Sono le 20,30 circa quando un nutrito gruppo di facinorosi arriva da Castellamare per vie interne e raggiunge il centro di Nocera Inferiore. Motorini e macchine, alcuni occupanti con catene e altri oggetti contundenti alla mano, imboccano un paio di contro senso, distruggono tutto quello che gli capita sotto mano. La notizie ci mette poco a fare il giro della città, la risposta dei nocerini non si fa attendere. Volano sassi, si arriva allo scontro fisico tra le opposte fazioni. Solo l’intervento delle forze dell’ordine, anche se in colpevole ritardo, riesce ad evitare il peggio. Diverse auto e vetrine distrutte ed un ferito lieve tra gli stabiesi, il bilancio. Tutto finito? Macché … al termine del match, vinto 3-2 dalla Juve Stabia, i tifosi gialloblù sono stati costretti a restare all’interno del settore loro destinato, fuori ad attenderli una folta rappresentanza di supporters rossoneri. Dopo circa un’ora gli è stato permesso di lasciare l’impianto. Una nuova sassaiola provoca fortunatamente solo danni alle autovetture. E’ andata peggio ad Horacio Erpen, un masso di grosse dimensioni ha mandato in frantumi il vetro del pullman della Juve Stabia e ferito lievemente al volto l’attaccante argentino. Insomma responsabilità da condividere, senza trovare scuse: è giusto che chi ha sbagliato paghi e nella giornata di oggi già sono arrivati i primi daspo ai danni di due tifosi molossi ed uno stabiese.

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it

Back to top button