Ultime news

La Nocerina è chiamata al riscatto dopo la sconfitta di Gubbio

Rialzarsi, questa deve essere la parola d’ordine per la Nocerina e per i suoi tifosi. La gara di Gubbio è stata una delle più incredibili che si siano mai viste. In campo c’erano due squadre che per la mole di gioco prodotto sembravano appartenere a due categorie differenti, eppure alla fine sono stati gli umbri a prevalere. Una mazzata che può stendere un toro.

E’ per questo che la Nocerina deve reagire. Certo non bisogna caricare la gara con gli emiliani di eccessive attese e tensioni. L’ha ribadito anche il mister Gaetano Auteri, le gare decisive si non si giocano nel primo quarto di campionato. Su questo non possiamo che essere d’accordo, ma dopo un punto in quattro partite il San Francesco e questa squadra meritano di gioire davanti al pubblico amico.

La Nocerina si appresta ad affrontare il Modena con i soliti problemi di formazione agli infortunati da lungo corso Negro e De Franco si sono aggiunti, nella scorsa settimana, anche Filosa e Pomante. Auteri potrà contare su Plasmati, che inizialmente dovrebbe andare in panchina, e recupera anche Bolzan. I dubbi più grandi riguardano la linea difensiva, è possibile che Auteri voglia lasciare immutato il 3 4 3 e giocare con Di Maio centrale, Nigro a destra e Alcibiade a sinistra.

Il Modena che arriva a Nocera dovrà fare di necessità virtù, sei punti in classifica sono pochi per una realtà come quella emiliana e mister Bergodi non potrà contare su alcuni giocatori importanti come Di Gennaro, Rullo, Bassoli, Milani e Ciaramitaro. Nonostante questo i gialloblù non sono da sottovalutare, l’attacco formato da Bernacci e Greco è sicuramente in grado di mettere in difficoltà una difesa inedita come quella che dovrà schierare Auteri.

La nona giornata non può essere e non sarà una sentenza decisiva, comunque vada la partita. Nonostante il clima improvvisamente invernale i ragazzi di mister Auteri avranno bisogno del San Francesco delle grandi occasioni. Non mancate, c’è una vittoria da strappare, con i denti, da veri molossi.

 

Così in campo:

 

Stadio San Francesco ore 15 (diretta Sky Calcio 11)


NOCERINA (3-4-3): 1 Gori; 2 Nigro, 3 Di Maio, 13 Alcibiade; 21 Del Prete, 8 Bruno, 6 De Liguori, 11 Bolzan; 22 Catania, 9 Castaldo 70 Farias. A disposizione: 89 Russo, 20 Scalise, 92 Donnarumma, 87 Marsili, 28 Nitride, 7 Petrilli, 23 Plasmati. Allenatore: Auteri


MODENA (4-2-3-1): 1 Caglioni;  33 Jefferson, 29 Turati, 50 Perna, 26 Carini; 7 Dalla Bona, 21 Giampà; 4 Nardini, 8 De Vitis, 30 Greco; 9 Bernacci. A disposizione: 99 Guradalben, 6 Diagouraga, 5 Petre, 41 Spezzani, 20 Carraro, 70 Gilioli, 12 Stanco. Allenatore: Bergodi

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button