Ultime news

Grosseto decimato: anche Caridi è out

Ci sono allenatori fortunati e altri meno. Di Giannini sino a questo momento possiamo dire poco, il tecnico dei biancorossi, subentrato a Ugolotti, ha ereditato dal suo predecessore una squadra che ha mostrato una certa confusione tattica. In attesa di valutare il lavoro del nuovo tecnico sul campo, possiamo però dire che a Giannini non è andata molto bene dal punto di vista degli uomini a disposizione.  

Grifone falcidiato. Quattro squalificati in un colpo solo non si verificavano da molto tempo, in più due di questi rientrano nel ruolo di prima punta. Il Grosseto si scopre scoperto in quella zona di campo e Giannini dovrà adattare qualche giocatore. L’elenco degli assenti, tra squalificati e infortunati, è piuttosto nutrito e spazia in vari settori: Giallombardo, Padella, Federici, Olivi, Freddi, Lupoli, Gerardi, Sforzini, pedine importanti che non saranno di scena al San Francesco, così come Tano Caridi, costretto a dare forfait. Sopportabile la situazione difensiva, dato che nella rosa del Grosseto abbondano i difensori centrali, mentre per quanto riguarda l’attacco si può tranquillamente parlare di assoluta emergenza.  

Niente Tano. In molti, Giannini su tutti, speravano di riavere a disposizione Caridi per il match contro la Nocerina, ma il capitano non ha risolto i suoi problemi fisici e quindi resterà fuori dal match. Aspetto non certo confortante visto che più volte il Grosseto è stato apostrofato come “Caridi-dipendente”, anche per voce del presidente Camilli. Mister Giannini incassa un’altra defezione e presumibilmente si orienterà sul 4-3-3. Narciso tra i pali, Petras, Antei, Iorio e Bianco in difesa, Ronaldo, Consonni e Crimi a centrocampo (dove forse qualche ballottaggio è previsto), Mancino, Alessandro e Alfageme a comporre il tridente. Intanto Antei e Crimi sono stati convocati da Ciro Ferrara nella Nazionale Under 21 per le gare di qualificazione all’Europeo in programma giovedì 10 e martedì 15 novembre. Turchia-Italia a Istanbul, poi Italia-Ungheria a Casarano, una bella notizia per i due giovani biancorossi, meno per Giannini, visto che dovrà mettere in conto altre defezioni per il futuro, con i due giocatori out per la gara casalinga contro il Varese.


Lorenzo Falconi, www.biancorossi.it

Back to top button