Ultime news

Grosseto: momento no, squadra in ritiro per ritrovare la giusta concentrazione

Momento delicato in casa Grosseto. Alla sconfitta del Braglia contro il Sassuolo, che è costata la panchina al tecnico Ugolotti, si è aggiunta quella casalinga contro il Bari che ha reso amaro il debutto di Giuseppe Giannini alla guida dei maremmani. Nel turno infrasettimanale i biancorossi hanno perso l’imbattibilità interna dello Zecchini, finora roccaforte inespugnata. Oltretutto la gara contro la formazione pugliese è costata cara al Grifone che dovrà rinunciare a quattro importanti pedine in vista della trasferta di Nocera. Il giudice sportivo ha infatti fermato per un turno Olivi, Giallombardo, Gerardi e Sforzini. Agli squalificati si aggiungono gli infortunati Padella e Lupoli. E’ soprattutto il reparto offensivo a risultare falcidiato, per questo mister Giannini confida nel pronto ritorno dell’argentino Alfageme e del “mago” Tano Caridi, entrambi tenuti ai box nel turno infrasettimanale. Al capitano si aggrappa con forza tutto l’ambiente biancorosso, visto che ormai da tempo è apparso chiaro che il destino del Grosseto è spesso riposto nelle giocate del fantasista. La squadra è partita con largo anticipo verso la Campania, una scelta doverosa, in quanto il gruppo deve ritrovarsi dal punto di vista mentale e deve imparare a conoscere il più in fretta possibile il nuovo allenatore, arrivato a Grosseto appena cinque giorni fa. Nel post partita, un Camilli furibondo aveva rigettato l’ipotesi di mandare in ritiro la squadra, visto che la compagine maremmana era apparsa comunque volenterosa sul campo. Tuttavia questa partenza anticipata non si discosta poi molto da tale provvedimento, che non sarà punitivo per la formazione biancorossa, ma avrà lo scopo di cementare l’intesa tra gruppo e allenatore. In settimana ha parlato il difensore Luca Antei, ormai in pianta stabile nella Nazionale Under 21, che con Giannini ha trovato la sua prima maglia da titolare nel Grosseto. “Stiamo passando un momento molto difficile – ha dichiarato il giocatore – ma cercheremo subito di rifarci, a partire dalla gara di sabato a Nocera. Ci attende una vera e propria battaglia, andiamo a cercare un risultato positivo a dispetto delle molte assenze”.

 

Lorenzo Falconi, www.biancorossi.it

Back to top button