Ultime news

Nocerina: ripresi gli allenamenti, ancora assenti Del Prete e Bolzan

Dopo l’opaca prestazione di Empoli ci si attendeva un pronto riscatto ed invece la Nocerina è incappata in una nuova sconfitta che la fa piombare in piena zona retrocessione. E’ bastato un Grosseto ordinato poco più che sufficiente per aggiudicarsi, senza strafare, l’intera posta in palio, Giannini da qualche giorno neo allenatore, pur privo di sette titolari, ha disposto bene la squadra in campo. Per i rossoneri è stata notte fonda, il tema del match è stato il solito: poca concretezza in attacco con reti e, persino, un rigore sprecato, e soliti errori difensivi che hanno permesso agli avversari di segnare. Ormai questa situazione è diventata intollerabile, si rischia la noia anche a parlarne, ma la cosa ancora più grave è che a volerne trovare le cause ed, eventualmente una soluzione, si fa un buco nell’acqua. Presidente, direttore sportivo e tecnico fanno a scarica barile, Auteri, infatti, nel dopo gara era molto amareggiato, additando i giocatori, rei di non seguire le sue indicazioni e cioè di abbassare i ritmi una volta in vantaggio e spedire qualche pallone in più in tribuna. Subito dopo è stata la volta di Pastore, per il ds le cause sono da ricercare in un momento negativo e non certamente in fattori tecnici, quali l’inadeguatezza dell’organico. Infine il presidente che, soffermandosi a parlare con i tifosi, inviperiti per l’ennesima debacle, ha fatto riferimento alle scelte di mercato avallate dal tecnico questa estate. Si è partiti da Auteri per ritornare allo stesso tecnico, da questo scarico di responsabilità alla fine non è emersa alcuna soluzione, si è tornati al punto di partenza. Intanto le giornate passano e la classifica è sempre più deficitaria, e se al momento non sono previsti interventi correttivi, almeno da quanto più volte dichiarato da Citarella e da Pastore, nell’immediato si può cominciare a provvedere da un punto di vista tecnico. Magari provare a cambiare modulo, perdere, cioè, qualcosa sotto la spinta offensiva ma guadagnarla con una maggiore copertura. Abbassare i ritmi di gara una volta in vantaggio, secondo quanto suggerito dallo stesso Auteri, insomma badare al concreto, portare a casa qualche pareggio sicuramente non fa male. Castaldo e compagni hanno ripreso oggi la preparazione in vista della trasferta di Reggio Calabria, gara che si disputerà domenica alle 12,30. Da verificare le condizioni di Bolzan e Del Prete che non hanno preso parte all’allenamento odierno. Assenti anche Petrilli e Cavallaro.

 

Roberto Errante, ForzaNocerina.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione