Ultime news

Nocerina, tutto pronto per il Vicenza

La Nocerina si avvicina alla gara con il Vicenza in un clima di sostanziale serenità ma conscia dell’importanza che riveste la gara con i veneti, match che può essere uno spartiacque nella contraddittoria stagione dei molossi. Le tre sconfitte di fila hanno infatti posto i molossi in una delicata, anche se ampiamente recuperabile, condizione di classifica ed una vittoria contro gli uomini di Cagni potrebbe consentire ai rossoneri di guardare con rinnovata fiducia ai prossimi importanti impegni di campionato in programma da qui alla sosta natalizia. Pienamente recuperato Bolzan, pronto a riprendere il suo posto sulla corsia di sinistra, non si è allenato stamane con il resto del gruppo Farias, a riposo precauzionale per un fastidio al ginocchio ma comunque tra i convocati per la sfida di domani. Sta bene anche Maikol Negro che, dopo i due positivi spezzoni di partita con Grosseto e Reggina, si candida per un posto da titolare viste anche le non perfette condizioni fisiche di Farias. Non ci saranno invece lo squalificato Bruno, per la cui sostituzione Sacilotto resta in vantaggio su Marsili, ed i non convocati per scelta tecnica Cavallaro, Petrilli e Nitride. Auteri, che durante la lunga seduta di rifinitura ha concentrato la sua attenzione principalmente sui movimenti offensivi delle punte e sugli schemi da calcio da fermo, si è mostrato fiducioso a margine della stessa: “vogliamo ripartire dal secondo tempo della partita di Reggio,” ha dichiarato l’allenatore in sala stampa, “magari sbagliando meno in zona gol ed evitando i soliti errori che ci sono costati tanti punti finora”. Il tecnico siciliano chiede aiuto anche al pubblico: “per invertire la marcia abbiamo bisogno anche dell’aiuto del pubblico, che spero ci possa stare vicino e spingere ad una prestazione importante”. Considerazioni anche sull’avversario di domani: “il Vicenza è una squadra forte fisicamente ed esperta, che sicuramente alla vigilia si candidava per ben altre posizioni di classifica. Da un po’ sono in ripresa, ma credo che anche noi siamo in grado di iniziare una risalita come la loro; il nostro gruppo è sereno e consapevole di averne le potenzialità”.

 

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button