Ultime news

Posticipo: 1-1 tra Torino e Bari, un pari che sta stretto ai granata

TORINO-BARI 1-1

 

Marcatori: pt 42′ De Paula, st 9′ Antenucci

Espulso: st 27′ Polenta

Ammoniti: pt 32′ Clayton, 38′ Polenta, 45′ Glik (dalla panchina)

TORINO (4-4-2): Coppola; Darmian (st 5′ D’Ambrosio), Di Cesare, Pratali, Parisi; Stevanovic, Basha (st 19′ Vives), Iori, Antenucci; Sgrigna (st 33′ Ebagua), Bianchi. A disp.: Morello, Glik, Verdi, Oduamadi. All. Ventura

BARI (4-3-3): Lamanna; Ceppitelli, Borghese, Clayton, Polenta; Bellomo (st 16′ Kopunec), De Falco (st 28′ Masi), Rivaldo; Defendi, De Paula, Caputo (st 35′ Stoian). A disp.: Koprivec, Galano, Rivas, Marotta.

All. Torrente

Arbitro: sig. Ciampi di Roma (collaboratori: Longo – Bernardoni; IV ufficiale: Peretti)

Recupero: pt 0′, st 5′

 

PRIMO TEMPO. Dopo Verona e Sampdoria, Ventura incontra la sua terza ex squadra di questo campionato cercando di ripetere quanto fatto nelle due precedenti occasioni. Il Toro inizia subito forte sfiorando il gol con Pratali dagli sviluppi di un corner. Il numero cinquanta granata impatta bene di testa ma, sulla linea De Falco salva. Sempre dagli di un angolo il Toro si crea pericolo anche con Di Cesare ma, anche in questo caso il Bari riesce a salvarsi. Nell’azione l’arbitro non vede una netta trattenuta su Pratali in area. Per tutta la prima frazione il Toro spinge con insistenza: Antenucci da una parte, Stevanovic dall’altra sono delle spine nel fianco per la difesa pugliese. Proprio nel momento migliore dei granata, che sfioranno ancora una volta il gol questa volta con Sgrigna, il Bari passa in vantaggio con De Paula, alla prima occasione creata. E’ il 42′. E nel finale, dopo il triplice fischio, l’arbitro ammonisce Glik direttamente dalla panchina.

SECONDO TEMPO. Il Toro non riesce a ribaltare il parziale del primo tempo ed è costretto ad accontentarsi del pari. L’1-1 sta però stretto ai granata che hanno creato di più e si sono visti negare anche alcuni calci di rigore. Pronti via e il Toro è costretto ad effettuare la prima sostituzione. Darmian esce infatti in barella, dopo uno scontro con un avversario, e Ventura manda in campo D’Ambrosio al suo posto. Come era già successo nel primo tempo, anche nei secondi quarantacinque minuti il Toro dà l’impressione di essere superiore agli avversari. La superiorità del gioco del Toro si concretizza al 9′ quando Antenucci, lanciato a rete, si trova a tu per tu con Lamanna, lo dribbla e firma il pari. Raggiunto il pari, il Toro dimostra di non volersi accontentare. I granata prima reclamano un rigore per un fallo di mano in area, poi si trovano in superiorità numerica per l’espulsione di Polenta. La situazione di superiorità numerica non dura però molto, A una decina di minuti dal termine anche a Rolando Bianchi viene mostrato il rosso. Il capitano non sembra commettere però alcuna irregolarità. Il forcing finale dei granata non porta però al gol del 2-1.


redazione: www.toronews.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione