Ultime news

REGGINA. Ceravolo: «Con la Nocerina 90′ di fuoco»

«Ho già stabilito il mio record di gol e posso dirmi soddisfatto del mio avvio di campionato, specie sotto il profilo realizzativo». Per Fabio Ceravolo, in effetti, è già record in quanto a reti realizzate: lui, che fino ad ora in una sola stagione ne aveva messe a segno massimo 3 (stagione 2009-2010, con la maglia dell’Atalanta in serie A), quest’anno ne ha già realizzate 6, il doppio, in sole 14 presenze. E non si vuole certo fermare qui: «So di poter crescere ancora e risultare ancor più decisivo per questa squadra», dichiara ai microfoni del sito ufficiale.

 

MIGLIOR PERFORMANCE – «La mia migliore partita, fino ad oggi? Scelgo Gubbio per l’impatto perfetto avuto sull’incontro con due gol, decisivi per i tre punti, in pochi minuti da subentrato. Nel complesso, scelgo però Livorno dove, pur non giocando tantissimi palloni, ho trovato un gol importantissimo ed ho offerto una prestazione notevole giocando da centravanti atipico: era dai tempi di Ulivieri che non venivo impiegato lì».

 

CARATTERISTICHE – «Il ruolo in cui mi trovo meglio? Terzo d’attacco, magari partendo da sinistra. Ma in carriera ho occupato diverse posizioni: ala, seconda punta ed anche centravanti all’occorrenza. Mi definiscono un jolly offensivo e questa credo sia una virtù, mi gratifica».

 

LA NOCERINA – Ora, nel lunch match della 15^ giornata, al “Granillo” arriva la Nocerina: «Ci aspettano 90′ infuocati. Loro probabilmente non stanno attraversando un grande momento ma contro le grandi sono sempre pericolosi. Noi, allo stesso modo, veniamo da due gare senza vittorie ed abbiamo la rabbia di chi ha lasciato qualche punto per strada. Spero di trovare il mio primo gol su azione al Granillo in campionato (finora in casa ne ha realizzati due su rigore, contro Grosseto e Pescara, ndr), magari un gol da tre punti!».


fonte: www.tuttoreggina.com (foto Gabriele Maltinti/Getty Images Europe)

Back to top button