Ultime news

Albinoleffe, Laner e Cristiano su tutti

OFFREDI 6 – Incolpevole su entrambi i gol subiti, fa quel che può in occasione della rete di Plasmati.

 

LUONI 5 – I suoi disimpegni non sempre puliti ed efficaci. Ancora troppi errori difensivi del pacchetto arretrato seriano.

 

LEBRAN 5,5 – Alti e bassi. Le punte di Nocera si rinvigoriscono nel momento migliore dell’AlbinoLeffe nella ripresa.

 

BERGAMELLI 5,5 –  Vale lo stesso discorso fatto per il suo compagno di reparto.

 

PICCINNI 5,5 – La grinta non gli manca, così come la sua solita abnegazione. Soffre nella ripresa gli attacchi continui dalla sua parte di Negro e Farias. Non è spesso aiutato dai compagni in fase di raddoppio.

 

HETEMAJ 6 – Fa un lavoro sporco in mezzo al campo, tanto sacrifio a sbrogliare gli attacchi degli ospiti.

 

PACILLI 6,5 – Crea sempre superiorità numerica ed è quello che dal 1′ cerca, con constanza, l’uno contro uno. Vivace e pimpante, sfiora il gol nella ripresa.

 

GERMINALE (dal 13′ st) 5,5 – Entra e serve subito la palla che permette poi a Laner d’inserisi nella difesa della Nocerina e siglare il 2-2. Poi non riesce mai a rendersi pericoloso, se non con una situazione ravvicinata perdendo il tempo per concludere a rete. Nella ripresa è lento a gestire le ripartenze e a giocare di sponda.

 

LANER 7,5 – Una doppietta che rispolvera ulteriormente le gesta di un giocatore che non appartiene a questa categoria. Lavora molto per la squadra e fa valere la sua qualità alla distanza.

GIRASOLE 5,5 – Una giornata da dimenticare. Non è il Girasole che siamo spesso abituati a vedere. Non trova mai lo spunto, dopo le sue convincenti verticalizzazioni, per concludere a rete là dove può rendersi pericoloso. Da rivedere.

 

CRISTIANO 7,5 – Vale lo stesso discorso fatto per Laner. Regala colpi di grande classe, fa la differenza.

 

SALVI, s.v.

 

COCCO 5,5 – Lavora molto spalle alla porta, ma sottoporta non riesce a rendersi così pericoloso come in altre circostanze quest’anno.

 

ALL. FORTUNATO 5,5 – L’AlbinoLeffe raccoglie il minimo indispensabile, dopo una prova che doveva far primeggiare la squadra celeste, più volte apparsa superiore alla Nocerina. Gli ospiti rinfrancati solo nella ripresa con l’ingresso in campo di Plasmati e dalle sbavature difensive seriane. Se in altre sfide recenti, il tecnico bergamasco aveva preso i giusti e meritati applausi, contro la Nocerina parliamo di due punti persi e di una gestione di gara che andava affrontata in maniera diversa. L’AlbinoLeffe non chiude la gara, viene sostituito Pacilli in maniera affrettata e nel momento in cui ancora serviva alla Celeste. Non toglie Girasole, insiste troppo su Cocco, non brillante.

 

fonte: Lorenzo Casalino, www.tuttoalbinoleffe.com (foto www.albinoleffenews.com)

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione