Ultime news

Nocerina, Mastronunzio e Caserta: si può fare

Fabio Caserta e la Nocerina non sono mai stati così vicini, martedì prossimo potrebbe essere il giorno buono per il tanto agognato si. E’ trapelato poco ma anche quella odierna è stata una lunga giornata di trattative. La sensazione è che alla fine l’accorso si troverà. La Nocerina ha messo sul piatto della bilancia un bel po’ di buoni argomenti per convincere il centrocampista dell’Atalanta a sposare la causa rossonera. Tradotto in soldoni oltre duecento mila euro di ingaggio per sei mesi ed un cospicuo premio salvezza con la promessa di un contratto anche per il prossimo anno se sarà ancora serie B. Cosa vuoi di più dalla vita? recitava la pubblicità di un famoso amaro … Non solo Caserta, la Nocerina continua a lavorare su più fronti, primo tra tutti quello del portiere. Sempre più difficile arrivare a Bremec, oggi il Taranto ha provveduto a saldare le pendenze di luglio ed agosto ai suoi tesserati, entro il 5 gennaio verranno pagati anche gli stipendi di ottobre, novembre e dicembre. Cassano, coinvolto nello scandalo scommesse si è tirato fuori dai giochi da solo, a meno di novità, è corsa a due tra Concetti, che però non convince fino in fondo Auteri, e Puggioni. Se tutto va bene è fatta anche per “la vipera” Mastronunzio, alla ripresa degli allenamenti dovrebbe essere messo nero su bianco. Pronti ad essere firmati anche i contratti di Cosenza e Rea. Per un attaccante che arriva ce n’è un altro che potrebbe lasciare. Il Livorno, prima di dare il via libera alla cessione di Paulinho alla Juve Stabia, si è fatto avanti per Gigi Castaldo. Siamo agli inizi di una trattativa che potrebbe trovare riscontri positivi nel giro di qualche giorno. Resta in bilico anche la posizione di Plasmati con la Nocerina che per non farsi trovare impreparata continua a tenere calda la pista Ginestra.

 

Andrea D’Amico, ForzaNocerina.it (foto ©2011 di GiusFa Villani)

Back to top button