Ultime news

Nuovo stop per Maikol Negro

Dopo il leggero allenamento del primo dell’anno, è continuata oggi, con una doppia seduta, la preparazione della Nocerina in vista della gara col Pescara che chiuderà il girone di andata. Non mancano, però, i problemi in casa rossonera, Auteri, infatti, deve fare i conti con qualche giocatore alle prese con infortuni più o meno seri. Durante l’allenamento di questa mattina nuovo stop per Maikol Negro. Gli esami medici effettuati in serata hanno evidenziato un edema a livello degli adduttori che lo costringerà a 15 giorni di assoluto riposo; appena l’edema si sarà assorbito si potrà procedere ad ulteriori indagini per capire se c’è anche uno strappo muscolare. Oggi pomeriggio si è allenato a parte Catania, che ha effettuato solo qualche giro di campo e che al momento rimane in forte dubbio per il match con gli Adriatici, dal momento che persiste il dolore al ginocchio. Leggero affaticamento, invece, per Plasmati, anche per lui lavoro differenziato e pochi giri di campo, come pure Marsili che ha partecipato solo alla parte atletica della seduta pomeridiana. Gli stessi Giuliatto, Mingazzini e Gherardi non sono ancora al top della condizione essendo, i primi due, oltre che reduci da un lungo infortunio a malapena da circa un mese aggreggatisi alla Nocerina. Come non sarà sicuramente disponibile Del Prete che seppure ha ripreso ad allenarsi regolarmente non è ancora pronto. A tutto questo aggiungiamoci che Farias rientrerà dalle vacanze in Brasile solo domani, dovrà, quindi, smaltire il viaggio e il diverso fuso orario per cui si dovranno valutare le sue condizioni fisiche. Rimane, poi, l’impellenza di ingaggiare un estremo difensore dal momento che allo stato attuale l’organico dispone del solo Russo, onde evitare di arrivare all’incontro di venerdì con un solo portiere. La società, tuttavia, nelle ultime ore ha serrato le trattative per questo ruolo, il nome più accreditato è quello di Massimo Zappino, vecchia conoscenza della tifoseria molossa, avendo già indossato la casacca rossonera per tre stagioni tra C1 e C2 dal 2002 al 2004. Al momento, dunque, in vista del match con la formazione di Zeman le note non sono tanto liete, restano ancora tre giorni per cercare di recuperare qualche giocatore e rinforzare la rosa con qualche nuovo innesto. A tale proposito domani dovrebbe essere il giorno del difensore Angelo Rea, classe ’82 in forza al Sassuolo, e non è escluso che potrebbe già esordire venerdì con la maglia rossonera. Questo pomeriggio Auteri ha fatto disputare la solita partitella con le squadre suddivise dalle casacche gialle e blu: per i gialli hanno giocato De Maio, De Franco e Nigro in difesa; Donnarumma, Pirolo, Bruno e Del Prete a centrocampo; Bolzan, Gherardi e Cavallaro in attacco. Per i blu, invece, c’erano: Filosa, Pomante, quest’ultimo è uscito dopo poco per scelta tecnica e Alcibiade; Giuliatto, De Liguori, Mingazzini e Scalise a centrocampo, in attacco Castaldo e Caturano con l’aggiunta di Pirolo che dopo l’uscita di Pomante è passato, appunto, con i blu.

 

Roberto Errante, ForzaNocerina.it (foto ©2011 di GiusFa Villani)

Back to top button