Ultime news

Tifosi protagonisti: ”giusto l’esonero, guardiamo avanti”

Non solo consensi per l’ex tecnico Gaetano Auteri, tra i tanti tifosi che hanno scritto alla nostra mail redazione@forzanocerina.it per partecipare a “Tifosi protagonisti”, la nuova iniziativa pensata dalla redazione di forzanocerina.it nata dalla volontà di rendere i sostenitori molossi sempre più protagonisti e partecipi della più affollata e frequentata comunità web dedicata alla formazione rossonera, c’è anche chi è d’accordo con l’avvicendamento in panchina e invita il popolo molosso a guardare avanti. La speranza di riuscire a conquistare la salvezza nonostante le ultime vicissitudini ed una classifica deficitaria è naturalmente il filo conduttore. 

 

Di seguito alcune mai ricevute:

Anch’io voglio ringraziare Auteri per il campionato scorso, però quest’anno e serie bwin  e io credo che lui sia il maggiore responsabile con la sua testardaggine a voler giocare sempre con il 3-4-3 e altre scelte molto discutibili, perchè a fatto giocare Sacilotto solo dopo due mesi è mezzo, perchè non a fatto giocare subito Concetti, perchè contro il Pescara non a fatto giocare Plasmati dopo la sua ultima partita dove a segnato due gol. Poi io credo al presidente perchè è il primo tifoso e perchè ci mette la faccia e i soldini, ma ci pensate quanti soldi perde se perdiamo la serie bwin. Per Auteri questa squadra andava bene anche per la serie bwin e che ha chiesto solo gli under testimonio ilfatto che Pastore a cercato quasi esclusivamente solo under nel mercato estivo. Adesso come adesso invito tutti i tifosi a stare proprio adesso più vicino alla squadra perchè c’è tutto il tempo per recuperare i veri tifosi si vedono nei momenti di difficoltà quando si vince e troppo facile fare li tifo e dico a  tutti i tifosi di stare vicino a Citarella  perchè oggi è molto difficile trovare un altro impredditore disposto con la crisi che c’è a investire nel calcio. Forza e sempre forza Nocerina c’è la possiamo fare.

Giordano N.

Cari amici,io non  voglio dilungarmi troppo ringraziando calciatori e allenatori  che ormai fanno parte  gia’della storia,seppur recentissima,ma storia. Voglio spendere semmai ancora una parola sulla Dirigenza,quello che hanno “combinato” prima dei nastri di partenza lo sanno soltanto loro ed il tecnico uscente,a me interessa capire e sopratutto verificare da qui a poco,se il messaggio è stato recepito…stando a quello che si è dichiarato in conferenza stampa Pro-Campilongo,parrebbe finalmente di si,arriveranno dei calciatori di categoria esperti e di prospettiva, non possiamo e non dobbiamo dubitarne. IO stesso faccio un po’fatica,ma mi sento di dar fiducia stavolta a quelle parole dette dal Presidente dal Ds e sopratutto dal mister,discorso che avrebbe dovuto fare ed esigere il suo predecessore e che stando agli atti documentati,non è stato mai fatto!…sottolineo stando a quello che è video/provato. Quindi da qui a giugno io do’fiducia per l’ennesima volta a tutto e tutti, poi si tireranno le somme. Il mio sogno è quello di festeggiare tutti insieme la salvezza in tal periodo,ma non tralasciando ancora semmai ed eventualmente qualche tiratina d’orecchie a colui che ha il timone della nave,Presidente credo proprio che ce lo consentirà..  

Costantino Z.

Ciao quello che vi scrive è un tifoso MOLOSSO, mi chiamo Ciro  non appartengo a nessun gruppo organizzato,ma sono un tifoso come tanti quelli che il sabato abbandonano tutto per seguire la propria squadra,quelli che dopo la partita ritornano a casa e portandosi dentro la rabbia di questo inizio di campionato non troppo felice sotto tutti i punti vista.Vorrei fare un appello ai gruppi organizzati  di non mollare proprio adesso, li capisco che si aspettavano molto di più dalla società sotto tutti i punti di vista sia nella campagna di rafforzamento della squadra sia nel comportamento
della società verso il popolo ROSSONERO. Capisco anche che in questo momento ci sentiamo tutti  demoralizzati che tutto sembra crollarci addosso,ma proprio in questi casi si deve distinguere il vero tifoso MOLOSSO quello che in ogni partita fa sentire il proprio sostegno per incitare la propria squadra. Io credo che non tutto e perduto in fondo la classifica è ancora abbastanza corta x poter recuperare i punti per sperare in questa benedetta salvezza.Io non difendo ne la società ne il Sig. Auteri , ma difendo solo la casacca  ROSSONERA.In questo momento bisogna fermarci e  pensare a mente fredda  sui sbagli effettuati da tutti.
LA SOCIETA’
Basta pensare che due anni fa eravamo una società che si salvava dalla retrocessione in 2° DIV all’ultima giornata con un pareggio sofferto. Ripescati in estate dopo aver allestito una squadra per vincere il campionato di 2° DIV. Grazie al Mister (AUTERI) ed ad un pizzico di fortuna ci siamo trovati a vincere anzi stravincere un campionato, per un ritorno in cadetteria dopo 33 anni . Quindi abbiamo una società non ancora pronta per il doppio salto di categoria INESPERTA sotto alcuni punti ( VEDI AQUISTI EFFETTUATI IN ESTATE) NON AVENDO UN DS ALL’ALTEZZA (perche per allestire squadre competitive bisogna affidarsi a persone conosciute nel calcio mercato  persone che arrivino  a giocatori validi e non affidarsi solo a giocatori del  Catania o del LECCE o giocatori fermi  per mesi dopo vari infortuni come DEL PRETE, PLASMATI, SUARINO, NITRIDE, MINGAZZINI  che dopo appena una partita già presenta problemi muscolari)
Mister AUTERI
Bravo nel preparare le partite meno nel leggerle durante le stesse. Testardo nel suo 3-4-3 quando alcune partite si poteva giocare più coperto con un 4-3-3 o addirittura con un classico 4-4-2. Testardo nel puntare sempre sulla vecchia guardia quando in panca sedevano calciatori come Sacilotto, Plasmati, il quale anche dopo ottime prestazioni sistematicamente veniva dirottato in panca la partita successiva e in campo dovevamo vedere calciatori del calibro di MARSILI, DE LIGUORI e CASTALDO. Per l’ennesima volta facendo sempre sbagli a fotocopia come ultimamente col Pescara, dove si scontravano l’attacco più forte e la difesa più perforata, e per l’ennesima volta giocando con tre difensori e non coprendosi di più quando poi in panca sedeva un certo Portiere CONCETTI ma ha voluto ancora affidarsi a RUSSO (VEDI IL 3,e 4 gol presi) ed un certo REA (ma in campo ci va NIGRO). Tardivo nell’uscire allo scoperto nel chiedere rinforzi alla società sia personalmente che pubblicamente. Io credo che sia stato giusto sollevarlo dall’incarico  anche perché  sembrava che i calciatori non seguivano più le disposizioni del Mister. Comunque che le colpe siano di TIZIO o SENBRONIO adesso bisogna remare tutti dalla stessa parte anche perché i calciatori cambiano,i presidenti pure quello che rimane è solo la maglia quindi

Fino alla fine sempre e solo FORZA MOLOSSI

Ciro

E tu cosa aspetti? scrivici a redazione@forzanocerina.it  e di la tua sul momento che sta attraversando la Nocerina. I commenti più belli ed interessanti saranno pubblicati poi sul sito e saranno argomento di discussione all’interno del forum di forzanocerina.it.

redazione ForzaNocerina.it (foto ©2012 di Ciro Pisani)

Back to top button