Ultime news

TIFOSI. Don Gerardo D’Aurelio: ”Benevento, non c’è due senza tre”

Pubblichiamo così come ricevuto:

 

1946-1947 Serie C-Meridionale, Girone A, prima classificata, LA NOCERINA. Finali per andare in serie B con : Monopoli,Benevento,Giostra,Turris e Messina. Le due partite con il Benevento (andata e ritorno) furono decisive per la promozione in serie B. Andata: Benevento-Nocerina 0-1. Rete al volo del grande Giuseppe D’Avino (detto ” Peppe A Puzza ” ). Ritorno: Nocerina-Benevento 3-0. Reti di D’Avino (due) e di Marchionni.

1976-1977 Campionato di Serie C,Girone C.
Anche quella volta le due partite con il Benevento furono decisive per la salvezza.Infatti,l’anno dopo,con l’arrivo di Bruno Giorgi andammo in Serie B. Anadata: Nocerina-Benevento 1-0. Rete di Spada. Ritorno,ultima partita di campionato: Benevento-Nocerina 0-1. Rete di Bozzi (Spada fallì un calcio di rigore). Finimmo ad un punto dalla retrocessione(36 punti);la salvezza era con 37 punti.
A quest’ ultima partita andai a Benevento con il Presidente Orsini,il figlio e il suo consulente E.Cominato. Al ritorno,in macchina, il Presidente mi abbracciò piangendo dalla gioia.

Perciò se la regola dice che “dopo il due viene il tre”, ora andiamo tutti ad incitare la nostra squadra convinti di ottenere un buon risultato.

Ci vediamo a Benevento,
Saluti a tutti e “FORZA NOCERINA”.
Gerardo D’Aurelio


redazione ForzaNocerina.it

Back to top button