Ultime news

GIUDICE SPORTIVO: 3000 euro di multa per la Nocerina

COMUNICATO UFFICIALE N. 185/DIV DEL 27 MAGGIO 2013

 

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

 

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 27 Maggio 2013 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano:

 

P L A Y – O F F

 

GARE DEL 26 MAGGIO 2013

 

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

 

In base alle risultanze dei documenti ufficiali, per le altre gare, sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

 

SOCIETA’

 

AMMENDA

 

€ 3.000,00 NOCERINA S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni, uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze, e facevano esplodere numerosi petardi di notevole potenza nel proprio settore ed un ulteriore petardo nel recinto di gioco, sempre senza conseguenze; gli stessi durante il primo tempo di gara esponevano uno striscione offensivo verso l’opposta tifoseria.

 

€ 1.500,00 PERUGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze; gli stessi durante la gara lanciavano nel recinto di gioco due bottigliette d’acqua semipiene e due aste di plastica, senza conseguenze.

 

€ 1.000,00 LECCE SPA perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno e facevano esplodere sul terreno di gioco un petardo di notevole potenza che danneggiava la superficie sintetica del terreno stesso (obbligo risarcimento danni, se richiesto).

 

€ 300,00 PISA 1909 S.S.AR.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni.

 

ALLENATORE

 

AMMONIZIONE

 

VECCHI STEFANO (FUSSBALLCLUB SUDTIROL SRL) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso, r. quarto uff.).

 

CALCIATORI ESPULSI

 

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

 

MASSONI LEONARDO (PERUGIA CALCIO S.R.L.)entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

 

CALCIATORI NON ESPULSI

 

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

 

DEROSE FRANCESCO (LECCE SPA) perchè al termine della gara rientrando negli spogliatoi reagiva agli insulti della tifoseria locale con gesti offensivi (r.cc e r.quarto uff.).

 

I AMMONIZIONE :

MELARA FABRIZIO (CARPI F.C. 1909 SRL)

PASCIUTI LORENZO (CARPI F.C. 1909 SRL)

SPORTIELLO MARCO (CARPI F.C. 1909 SRL)

TERIGI LEONARDO (CARPI F.C. 1909 SRL)

FURLAN ALESSANDRO (FUSSBALLCLUB SUDTIROL SRL)

COTTAFAVA MARCELLO (LATINA CALCIO S.R.L.)

DANILEVICIUS TOMAS (LATINA CALCIO S.R.L.)

SACILOTTO LUIZ GABRIEL (LATINA CALCIO S.R.L.)

DEROSE FRANCESCO (LECCE SPA)

MEMUSHAJ LEDIAN (LECCE SPA)

BRUNO ALESSANDRO (NOCERINA S.R.L.)

ESPOSITO GENNARO (PERUGIA CALCIO S.R.L.)

POLITANO MATTEO (PERUGIA CALCIO S.R.L.)

PEREZ LEONARDO (PISA 1909 S.S.AR.L.)

GUERRA SIMONE (VIRTUS ENTELLA S.R.L.)

VANNUCCHI IGHLI (VIRTUS ENTELLA S.R.L.)

P L A Y – O U T

 

GARE DEL 25-26 MAGGIO 2013

 

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

 

In base alle risultanze dei documenti ufficiali, per le altre gare, sono state deliberate le

seguenti sanzioni disciplinari:

 

SOCIETA’

 

AMMENDA

 

€ 3.000,00 SORRENTO CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori, durante la gara, indirizzavano verso un assistente arbitrale alcuni sputi che lo raggiungevano in più parti del corpo.

 

€ 1.500,00 ANDRIA BAT S.R.L. perchè persona non in distinta, ma riconducibile alla società, negli spogliatoi, al termine della gara rivolgeva all’arbitro frasi offensive e minacciose; perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni e facevano esplodere tre petardi, senza conseguenze.

 

€ 750,00 ANDRIA BAT S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni e facevano esplodere tre petardi, senza conseguenze.

 

CALCIATORI ESPULSI

 

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

 

LA ROSA FRANCESCO (ANDRIA BAT S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

 

PATACCHIOLA SIMONE (PORTOGRUARO SUMMAGA S.R.L) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

 

CALCIATORI NON ESPULSI

 

I AMMONIZIONE :

 

LICCARDO CRESCENZO (ANDRIA BAT S.R.L.)

LORENZINI EDOARDO (ANDRIA BAT S.R.L.)

ALLEGRETTI RICCARDO (BARLETTA CALCIO S.R.L.)

PRUTSCH JURGEN (BARLETTA CALCIO S.R.L.)

CARRETTO LUCA (CUNEO 1905 S.R.L.)

DI QUINZIO DAVIDE (CUNEO 1905 S.R.L.)

FERRARIO CARLO EMANUELE (CUNEO 1905 S.R.L.)

LONGHI MATTEO (CUNEO 1905 S.R.L.)

HERZAN ONDREJ (PORTOGRUARO SUMMAGA S.R.L)

PONDACO STEFANO (PORTOGRUARO SUMMAGA S.R.L)

BEDUSCHI ANDREA (PRATO SPA)

CORVESI ALESSANDRO (PRATO SPA)

GHINASSI TOMMASO (PRATO SPA)

BONVISSUTO ANTONINO (REGGIANA 1919 S.P.A.)

TORTOLANO EMILIANO (SORRENTO CALCIO S.R.L.)

ARRIGONI MAROCCO ANDREA (TRITIUM CALCIO 1908 S.R.L)

BORTOLOTTO ENRICO (TRITIUM CALCIO 1908 S.R.L)

COGLIATI PIETRO (TRITIUM CALCIO 1908 S.R.L)

TESO DARIO (TRITIUM CALCIO 1908 S.R.L)


fonte: www.lega-pro.com

Back to top button