Ultime news

LE PAGELLE: Corapi migliore in campo. Attacco sotto tono

DE LUCIA 5.5, un paio di uscite avventate, un tiro bloccato male che ti toglie 20 anni di vita, non brillantissimo il portiere ex Livorno in avvio di gara, maggior attenzione nella ripresa.

 

BALDAN 6.5, gara attenta in marcatura su Jefferson, ha il merito di essere al posto giusto ed al momento giusto sfruttando la corta respinta di Bindi sulla punizione di Negro e facendo esplodere letteralmente il San Francesco.

 

CHIOSA 6, gara attenta per il giovane scuola Torino schierato da Auteri nel ruolo di terzino sinistro. Tiene bene a bada Barraco ma spinge poco.

 

CORAPI 7, corre per 3 e non è uno scherzo. Con Bruno e De Liguori non proprio in palla il folletto rossonero deve sgobbare per tenere a bada le sortite di Cejas e Sacilotto non dimenticandosi mai di spingere sulla sinistra.

 

SCARDINA 6, lotta tutta la partita con Agodirin che è l’unico che qualche volta ha provato a metterlo in difficolta’, finisce la gara da mediano.

 

DE LIGUORI 5, Male, distratto e poco cattivo, perde spesso palla e raramente azzecca qualcosa di buono. Giornata no, avrà modo di rifarsi al ritorno.

 

GARUFO 5.5, impreciso negli appoggi, nelle chiusure e nei tempi di inserimento. Agodirin spesso lo salta rendendosi pericoloso, serve qualcosa di piu’.

 

BRUNO 5.5, il capitano non è sembrato brillantissimo,ha avuto piu’ di una volta l’occasione per sparare a rete ma non se l’è sentita, appannato nel ritmo può e deve fare di piu’.

 

EVACUO 5, perde tutti i duelli aerei con Cottafava anche se poco assistito dai compagni di reparto, non entra mai nel vivo del gioco rossonero.

 

NEGRO 6, fisicamente brillante, la sua punizione al veleno mette in difficoltà Bindi che respinge sui piedi di Baldan. Svaria sul tutto il fronte offensivo non concedendo mai un punto di riferimento alla statica difesa ospite.

 

MAZZEO 6, fa urlare al gol nella prima frazione, ma la punizione dal limite esce solo di qualche centimetro, gioca al piccolo trotto e come tutti i suoi compagni di reparto è ben contenuto dalla difesa pontina.

 

SUBENTRATI

 

DAFFARA 6, ottimo impatto con la gara, ha dato molta piu’ spinta e brillantezza sulla fascia sinistra.

 

PEPE 5.5, a differenza di Daffara non riesce ad entrare in partita ed a cambiarne le sorti come sperato da Auteri che lo manda in campo per dare più vivacità al centrocampo molosso.

 

DIAGOURAGA S.V.

 

AUTERI 6, schiera la miglior formazione disponibile ma se i piu’ esperti della rosa non sono al massimo non è di certo colpa sua, buoni i cambi. La decisione di far entrare Daffara è stata decisiva, alla fine la punizione da cui è scaturito il gol è arrivata proprio da quel lato.

 

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button