Ultime news

GINO BENEVENTO: ”Nocerina, al cuore non si comanda”

E’ lui l’uomo prescelto dal comitato per la carica di Presidente della Nocerina, si parla naturalmente di Gino Benevento, tornato nei quadri dirigenziali dei rossoneri dopo l’esperienza di alcuni anni fa.

 

Presidente come mai è tornato ad interessarsi in maniera diretta delle sorti della Nocerina?

 

“Sono sincero: prima di domenica sera non avevo l’intenzione di rientrare in prima persona. Dopo il comunicato a firma di Giovanni Citarella, che è servito per dare una scossa all’ambiente e per smuovere lo stallo della situazione, sono stato contattato con insistenza dall’amico Vincenzo Petrosino che alla fine è riuscito a convincermi. Per il mio rientro ho posto una sola condizione ovvero di rientrare a fideiussione versata perché avevo la necessità di verificare che la Nocerina fosse gestita solo da nocerini. Sapevo dell’interessamento di persone esterne al territorio nostrano, ma, vista l’esperienza personale vissuta a Sapri, non credo a progetti imbastiti con protagonisti di ambienti diversi. Verificato ciò, non ho avuto remore a dare il mio contributo e a partecipare a questa avventura. Ho valutato con attenzione i risvolti di un impegno simile:non c’è da considerare solo l’impegno economico ma anche che la famiglia e il lavoro personale vengono spesso messi in secondo piano per necessità improrogabili. Ma amo il calcio e poi, quando chiama la Nocerina, al cuor non si comanda”.

 

Risolti i problemi economici, quali sono le incombenze più urgenti in questo momento?

 

“C’è tanto da fare, noi del comitato ci vediamo di continuo per pianificare i vari passi da compiere, c’è per esempio la necessità di eseguire alcuni lavori allo stadio tra cui la riparazione dei lettori ottici dei tornelli per non avere problemi a disputare le gare casalinghe al San Francesco. E’ evidente che il tempo è poco, la stagione ufficiale inizia tra pochi giorni con la Coppa Italia ed è per questo che abbiamo deciso di mettere momentaneamente in secondo piano i rapporti con imprenditori esterni che hanno manifestato intenzioni di avvicinarsi al progetto Nocerina. Oggi il comitato ha deciso di lanciare il prima possibile la campagna abbonamenti, sono stati decisi prezzi molto popolari e ci aspettiamo una risposta massiccia della tifoseria per avere stimoli forti a continuare in questo percorso. Ma saremo molto più chiari durante la conferenza di domattina, in cui presenteremo anche il ds Pavarese e il tecnico Fontana”.

 

La Nocerina ai nocerini: varrà anche per i calciatori della prima squadra?

 

“Seguiamo con attenzione tutto il settore giovanile, che è uno dei fiori all’occhiello della Nocerina ed è il frutto di investimenti importanti di questi anni. Riguardo alla prima squadra sarà sicuramente un mix di calciatori giovani ed elementi più esperti in modo da formare una squadra in grado di dare soddisfazioni alla tifoseria. Mi preme sottolineare che l’esperienza del comitato è partita alla grande e si è riusciti a creare un bel gruppo dirigenziale in grado di mettere da parte tutte i fraintendimenti del passato per un unico grande obiettivo: una società solida per una Nocerina forte dentro e fuori dal campo”.

 

Parole importanti…parole da Presidente. Avanti così!!!

 

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button