Ultime news

GIOVANNI SPEZZAFERRI: ”La Normanna ha la priorità”

È stato per un attimo vicinissimo ad entrare a far parte della famiglia Nocerina, l’Ingegnere Giovanni Spezzaferri, già proprietario dell’Aversa Normanna. Ieri il suo nome è rimbalzato da una parte all’altra delle due Nocera, sembrava certo un suo ingresso in società, addirittura per rilevare la maggioranza delle quote, poi in serata l’entusiasmo è di colpo scemato. Una giornata ricca di colpi di scena che l’imprenditore casertano, raggiunto telefonicamente, racconta così: “Sono stato contattato da alcuni amici comuni e ieri mattina sono venuto a Nocera perchè mi era stato detto che la Nocerina era in grossa difficoltà per garantire la fideiussione per l’iscrizione al prossimo campionato di Prima Divisione. Mi sono incontrato con Citarella e i membri del comitato per la salvezza. Nel momento in cui ho appreso che da soli erano riusciti, con un grosso sforzo economico, a risolvere il problema, sono stato molto chiaro, l’Aversa Normanna rimane la mia priorità”. Un iscrizione arrivata in extremis, un’impresa che solo l’atto d’amore di un popolo passionale come quello nocerino poteva realizzare: “Sono rimasto molto colpito da questo seguito così massiccio. È bello vedere che la squadra viene seguita con così grande entusiasmo da questi tifosi e che gli imprenditori locali, in un momento non facile per l’economia del paese, si sono autotassati pur di garantire la sopravvivenza del club. Nocera è una piazza importante del panorama del calcio professionistico e che merita grosse soddisfazioni, ieri ne ho avuto l’ennesima conferma. Sarebbe stato davvero un peccato se la Nocerina non fosse riuscita ad iscriversi”.  Domanda secca: il suo è un addio o un arrivederci? “Al momento non c’è necessità della mia presenza, sarei stato più che disponibile a dare una mano se il problema della fideiussione non fosse stato risolto così brillantemente come poi è successo. Mi ha fatto enormemente piacere che tutto sia filato liscio e sono sicuro che Giovanni Citarella, con l’aiuto dei tanti amici imprenditori che si sono stretti intorno a lui, potrà andare avanti da solo senza problemi”.

 

Andrea D’Amico, ForzaNocerina.it

 

 

Back to top button