Ultime news

LEGA PRO: Terremoto a Lecce, chiarezza a Pisa

Terremoto in casa Lecce dove procuratore federale Stefano Palazzi chiede 2 punti di penalità per il club giallorosso e la squalifica dei suoi tesserati Benassi, Ferrario, Rosati.

 

Tegola pesante soprattutto per l’estremo difensore salentino Benassi che aveva aspirazione di serie A in casa Sampdoria e comunque diverse richieste anche dalla cadetteria.

Dario D’Ambrosio sembra che sia vicino alla riconferma per un’altro anno.

Riconferma sicura invece per il terzino sinistro Matteo Legittimo dopo il rientro dal prestito di Ascoli.I

n giornata dovrebbere arrivare anche una notizia definitiva sul possibile rinnovo di Gilberto Martinez, difensore con il contratto scaduto il 30 giugno scorso e che sembra essere corteggiato da club di Serie B ed esteri che complicano la chiusura della trattativa.

 

Il Pisa perde dopo 2 anni Amedeo Benedetti, di propietà del Chievo , che si accasa in prestito al Lumezzane.

Ci pensa il d.s. Lucchesi a chiarire la situazione Favasuli: il calciatore non si muove in nessun modo da Pisa; le parole del calciatore sarebbero state semplicemente fraintese.

Vestirà la casacca neroazzura in prestito per un anno il centrocampista ’92 della Sampdoria Bruno Martella.

 

A Benevento, sfumata per il portiere Lukas Zima, si cambia rotta e si punta un altro baby estremo difensore ovvero il classe ’94 Andrea Narduzzo, di proprietà del Milan.

Fari puntati anche sul terzino svincolato ex JuveStabia Stefano Dicuonzo, che al momento spera di mantere la categoria, ma il d.s. Ivano Pastore ha il compito di fargli cambiare idea. Se ne riparlerà la settimana prossima.

 

A Catanzaro scoppia “il caso” Ridolfi: trasferimento bloccato dalla Lega per il regolamento sul tesseramento degli under 19 in campo professionista. Il d.s. Ortoli adesso è alle prese con il suo staff composta tra gla altri dall’avv. Eduardo Chiacchio, esperto in diritto sportivo, per capire se è una situazione sanabile da un punto di vista normativo.

 

La Salernitana, sfumata la possibilità di trattare Favasuli del Pisa, sembra perdere speranze anche per Mancini che vuole attendere eventuali chiamate dalla cadetteria e comunque ha richiesto cifre ritenute troppo esose dal presidente Lotito.

I granata sembrano voler ripiegare su Sacilotto dal Latina, chiuso dall’arrivo del pupillo di mister Auteri ovvero Alessandro Bruno;oltre che i soliti Michael Cruciani,richiesto espressamente dal trainer Perrone,, Parfait, Boisfer e Genevier.

 

Per la difesa, oltre all’interesse per i vari Sbraga e Vikitalis, il sogno è l’ingaggio di Murolo: l’affare non è semplice, il giocatore ha sensibilmente abbassato le proprie pretese economiche rispetto a quanto percepito a Castellammare, si ragiona sulla base di un biennale, ma non c’è stata ancora l’accelerata che l’agente del calciatore si aspetta.

 

Solo da ratificare le conferme dei vari Molinari, Capua, Chirieletti e Ricci, le cui firme sui contratti potrebbero esserci oggi stesso in Villa San Sebastiano. Sembra invece vicino all’addio Rinaldi: per lui fortisimo l’interessamento dell’ambizioso Savoia.

 

In casa Perugia si segna l’addio di Rantier, passato all’Alessandria in Seconda Divisione grazie a una trattativa lampo con lo stesso calciatore svincolato.

 

Il progetto Grosseto riparte dal nuovo allenatore Francesco Statuto e dal vice Gianni Di Meglio.

 

Redazione ForzaNocerina.it

 

Back to top button