Ultime news

TORNEO CITTA’ DI NOCERA, Little Pub ammazzagrandi

Le semifinali del Torneo città di Nocera, estate 2013 organizzato dal calcetto PLAY di Nocera Inferiore hanno emanato il verdetto. Sarà Little Pub contro Striano. L’incoscienza contro l’esperienza. Il non voler arrendersi mai contro la classe di calciatori di livello assoluto. Questo verdetto è maturato dopo due partite emozionanti, belle ed avvincenti, per motivi diversi sicuramente. Alle 20:00 di ieri sera si è giocata Little Pub contro Pizzeria del presidente. Una partita appassionante che ha tenuto col fiato sospeso il numerosissimo pubblico accorso per vederla. Il Little Pub, i ragazzi terribili come amiamo chiamarli noi sono sfortunati al sorteggio, si giocherà con il pallone a rimbalzo controllato, un punto a favore di Garzillo e compagni. Ma la partita è tutta da giocare e quello che ne viene fuori è uno spettacolo davvero incredibile, con ogni probabilità la più bella partita disputata finora in questo torneo. Fino a 10 minuti dalla fine il risultato rimane inchiodato sullo 0 a 0. I ragazzi del Little Pub sono dappertutto, non danno tempo di ragionare ora a Padovano ora a Gasparini ed impensieriscono in più di un’occasione il portiere Nasta mantenendo sempre un atteggiamento tattico irreprensibile. I ragazzi in maglia rossa sono di un’abnegazione superlativa, lottano su ogni pallone e si danno una mano a vicenda in ogni zona del campo, con Marco Adiletta che spicca sugli altri. Ed è proprio Adiletta a portare in vantaggio i suoi facendo alzare il boato della folla, anticipando Nasta in uscita, aggirandolo e battendolo a porta vuota. Oramai i tifosi accorsi facevano tutti il tifo per i ragazzi terribili. Peppe Mele prova a far rialzare i suoi ma i ragazzi del Little Pub spuntano da ogni parte ed è ancora Adiletta al termine di un’azione insistita a battere Nasta. Garzillo passa a fare il portiere in movimento, il Pizzeria del presidente prova il tutto per tutto ma Bonacura dice di no e il Little Pub trova anche la terza segnatura che chiude il match con Calabrese. Davvero una gran partita di tutte e due le compagini all’insegna della correttezza e del bel gioco. Una partita che non vede un vero e proprio migliore in campo per i vincitori perché tutti hanno giocato ad un livello impressionante. Il tempo di applaudire i vincitori che si è di nuovo in campo. Scendono sul rettangolo verde lo Striano e il Caffè Mio. Partita importante per quanto riguarda i contenuti tecnici. Lo Striano è sfavorita, si gioca col pallone “normale” ma pronti via trova il vantaggio grazie all’imbucata di Campano. Pochi istanti e pareggia per il Caffè Mio Giacomo Coppola con un diagonale rasoterra. Caffè Mio che passa addirittura in vantaggio grazie ad un tiro di Peppe Iuliano. Si continua sulla strada dell’equilibrio quando pareggia per lo Striano ancora con Campano e passa in vantaggio con Botta. Il Caffè Mio non molla un centimetro e si affida ai tiratori da fuori. Trova il pareggio ancora con Coppola ma è Lino Suarato a riportare i suoi in vantaggio. Sante Giacinti non ci pensa su due volte e scaglia all’incrocio alla destra del portiere avversario un bolide dalla distanza per il momentaneo 4 a 4. Enzo Botta dopo pochi minuti batte un incerto Gatto per il 5 a 4. Nemmeno il tempo di esultare che Giacomo Coppola con altri 2 gol in sequenza porta il Caffè Mio in vantaggio sul 6 a 5. Sembra finito il primo tempo ma Mazzocchi per lo Striano trova il gol del pari che pone fine alla prima frazione. Nell’intervallo i ragazzi raccolgono le idee dopo una girandola di gol interminabile. Nel secondo tempo lo Striano sembra essere più in palla mentre il Caffè Mio si affida spesso e volentieri al tiro da fuori. Suarato con una doppietta in avvio di ripresa aumenta le distanze portando lo Striano ad otto gol siglati contro i 6 dei bianco verdi del Caffè Mio. Ancora Coppola trova la rete che accorcia le distanze ma Mazzocchi ed un doppio Suarato nel finale portano il risultato finale sull’ 11 a 7. Partita ricca di emozioni e tatticismo la prima, ricca di gol e di giocate spettacolari la seconda. Partite emozionanti, sentite e belle come solo le semifinali sanno essere. Domenica al calcetto PLAY si giocheranno le due finali. Alle ore 20:00 il Pizzeria del presidente dovrà giocarsi il terzo posto contro il Caffè Mio costruito da Peppe Lanzara per vincere, mentre alle ore 21:00 si giocherà per il primo posto, per vincere un torneo prestigioso e competitivo. Vincerà l’esperienza dello Striano o l’incoscienza e la giovinezza del Little Pub? Di sicuro non sarà una partita semplice per lo Striano visto che la stessa Little Pub, con lo Striano nei gironi eliminatori, è stata l’unica squadra a mettere in difficoltà gli “strianesi”. Domenica 21 luglio dunque non mancate al calcetto Play di Nocera Inferiore c’è un appuntamento con il bel gioco.

 

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

 

 

Back to top button