Ultime news

ANTONIO PALMA: “felice di essere qui”

Diciannove anni e tanto talento; Antonio Palma si candida ad essere una delle sorprese stagionali della Nocerina di mister Gaetano Fontana. Il giovane centrocampista di proprietà atalantina spera di trovare spazio nell’affollato reparto rossonero e di mettersi in mostra dopo le ottime stagioni passate nel settore giovanile orobico: “quanto fatto finora conta relativamente,” spiega Palma in conferenza stampa, “si trattava di un campionato primavera ma sono qui proprio per fare il salto di qualità nel calcio che conta; Bergamo è una città bellissima ma l’Atalanta ha ritenuto opportuno mandarmi qui ed ho accettato di buon grado questa scelta: sono pronto a seguire le indicazioni del mister, per me l’importante è giocare; dal punto di vista calcistico sono un centrocampista centrale ma mi adatto anche a fare la mezz’ala e sono capace di dare il mio contributo alla fase difensiva, nonostante il fisico minuto.”
Quella di Nocera sarà la prima esperienza tra i professionisti ma Palma non dimentica il gran lavoro svolto con la maglia nerazzurra: “il vivaio ti forma sotto tutti i punti di vista, ti insegna i valori dello sport e della vita,” prosegue il giovane regista molosso, “nelle giovanili dell’Atalanta ci sono tanti giocatori che potrebbero essere prospetti interessanti per il calcio italiano; il direttore Marino segue spesso le partite del settore giovanile ed ha un occhio di riguardo per noi: io devo solo ringraziarli perché se sono in una piazza così importante è merito loro.” L’approdo in rossonero è per lui un ritorno alle origini: “i miei genitori sono di queste zone,” prosegue il centrocampista rossonero, “mia madre è di Palma Campania e mio padre è di San Gennaro Vesuviano; mi sento meridionale perché la mia famiglia proviene da qui.” E per Palma sarà anche il primo confronto con una realtà calda ed appassionata: “ho visto alcuni video della tifoseria sul web e devo fare i complimenti per il calore e per il sostegno che danno,” conclude Palma, “già ieri in amichevole sono venuti a sostenerci ed incitarci ed è stato molto importante per noi la loro presenza.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button