Ultime news

LE PAGELLE. Remedi prende per mano la Nocerina. Cremaschi incanta

GRAGNANIELLO 6, impegnato poco soprattutto nel primo tempo ma sempre puntuale ogni qual volta è stato chiamato in causa, una traversa lo salva poco prima di uscire dal campo .

CREMASCHI 7, per lui l’assist che manda in gol Malcore, una gara tutto cuore e il fatto che sia a destra che a sinistra non ha sfigurato affatto disinnescando prima Dia Pape e poi Zappacosta .

RIZZA 6, netto miglioramento rispetto a qualche settimana fa con il ritorno alla posizione naturale.

REMEDI 6.5, metronomo di centrocampo di affidamento che riesce a donare calma e precisione nella zona nevralgica del campo .

ROMITO 6, c’è qualcosina da mettere a punto fisicamente ma è stato positivo l’apporto dell’ex calciatore del Napoli che nella prima frazione fa spesso a sportellate con Castaldo.

DE FRANCO 6.5, molto meglio rispetto ad altre uscite riesce con sicurezza a tenere a bada chiunque passi dalle sue parti. Se riuscisse a ritrovare anche la sicurezza dei bei tempi potrebbe essere davvero un rinforzo di spessore .

PALMA 6, meglio rispetto al Pordenone, un centrocampista deve prendersi le responsabitita’ e stasera l’ex giocatore dell’Atalanta l’ha fatto .

FICARROTTA 6.5, buono l’esordio in rossonero, sulla sinistra mette in difficolta’ il suo diretto marcatore creando anche qualche situazione di gioco pericolosa.

EVACUO 6, poco servito in area di rigore ha il merito di far partire l’azione del vantaggio. Fortunatamente per lui e per la Nocerina difronte non ci sara’ Peccarisi .

LEPORE 7.5, il migliore in campo e non solo per lo splendido gol che chiude di fatto la gara. Autentica spina nel fianco della difesa irpina è in assoluto il più pericoloso.

MALCORE 6.5, Il merito di sbloccare la gara seppur da pochi passi ma puntuale nel suo intervento, prova a piu’ riprese a mettere in difficoltà i suoi diretti marcatori.

FALCONE, S.v.

HOTTOR 6.5, bene sia da centrocampista che da centrale difensivo è sempre attento in ogni occasione, a volte eccede nell’impeto dei suoi interventi ma è questo, prendere o lasciare .

CRISTOFARI, S.V.

SCUOTTO 6, buona personalità anche quando si tratta di andare a muso duro con Schiavon per il più giovane degli atleti scesi in campo .

PAZ, S.V.

SIMONETTI, S.V.

KOSTADINOVIC, S.V.

TOZZI 6, vicino al gol in un’occasione non trova il tempo giusto per la battuta a rete ma guadagna comunque un calcio d’angolo.

FONTANA 6.5, c’è ancora molto da lavorare, qualcuno arriverà e qualcuno di sicuro andrà via, ma questa squadra sembra avere carattere, grinta e voglia di correre e questo solo l’allenatore può infonderlo e Fontana semba che lo stia facendo nel modo giusto.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button