Ultime news

ANGRI-NOCERINA 0-4: subito in evidenza Jogan e Martinez

ANGRI 0

NOCERINA 4

RETI: 9’ e 44’ Malcore (N), 1’st Jara Martinez (N), 20’st Sabbione (N)

ANGRI pt (4-2-3-1): Chimenti; Liguori, Salvatore, Vollono, Gentile; Labaro, Manzo; Polverino, Ferraioli, Schettino C.; Montaperto. ANGRI st (4-4-2): Schettino G.; Esperimento, Salvatore (8’ st Pappadia), Vollono (16’ st Izzo), Gentile (28’ st Tortora); Ferraioli (16’ st Gargiulo), Manzo (12’ st Magliano; 34’ st De Bellis), Polverino (12’ st Senatore; 34’ st Medina), Agata (39’ st Cudas); Russomanno, Guadagnuolo. Allenatore: Amura.

NOCERINA pt (4-4-2): Esposito, Cremaschi, Hottor, De Franco, Vitale, Ficarrotta, Remedi, Cristofari, Crialese, Jogan, Malcore. NOCERINA st (4-4-2): Gragnaniello, Kostadinovic, Romito, Barigelli, Rizza, Paz, Sabbione, Palma, Lepore, Evacuo (19’st Vilkaitis), Martinez. Allenatore: Fontana.

NOTE: Campo in pessime condizioni, giornata soleggiata, spettatori 500 circa. Angoli: 7-7. Ammoniti: Ficarrotta (N), Manzo (A). Arbitro: Langella (CSI Napoli), Assistenti: Raiola e Palomba (Csi Napoli).

ANGRI. Zero a quattro, due goal per tempo, la Nocerina liquida senza troppi affanni un buon Angri nel test amichevole andato in scena questo pomeriggio al Novi. I grigiorossi, tra i candidati più accreditati alla vittoria del girone B del Campionato di Ecellenza, ci tengono a fare bella figura alla prima uscita davanti al pubblico amico. Amura manda in campo il miglior undici possibile. Solo panchina per l’ultimo arrivato Agata e per l’ex Guadagnuolo.

Fontana rinuncia a Tozzi, Russo, Kamana, Simonetti, Rosato, Polichetti e Danti ancora a corto di condizione.  Jogan affianca Malcore in attacco. Spazio solo nella ripresa a Jara Martinez. Gli spunti più interessanti li regalano proprio i due attaccanti arrivati in prestito rispettivamente da Verona e Genoa.  Non ancora al top Vitale.

La prima occasione vera capita sulla testa di Jogan che al 6’ su calcio di punizione battuto da Remedi mette di poco fuori. Passano tre minuti e la Nocerina trova il goal del vantaggio. Ancora l’attaccante sloveno protagonista. Arpiona un buon pallone sulla trequarti e serve nello spazio Malcore. Per l’ex Lecce è un gioco da ragazzi battere Chimenti in uscita.

La risposta dell’Angri è affidata al sempreverde Montaperto che al 12’ mette dentro con la mano sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il Sig. Langella di Napoli giustamente annulla, sei minuti dopo, approfittando di una dormita della difesa della Nocerina, fa la barba al palo alla destra di Esposito.

Al 28’ ancora Jogan si libera al tiro dal limite, Chimenti smanaccia, Liguori si rifugia in angolo. L’Angri non ci stà, e alla mezz’ora è ancora il duo Polverino-Montaperto a creare scompiglio nella difesa rossonera. Sul lancio in profondità del numero dieci grigiorosso Cremaschi sbroglia con qualche difficoltà su Ferraioli.  Al 39’ De Franco serve Jogan, Chimenti si supera sul tiro ad incrociare del numero nove della Nocerina. Prove generali per il raddoppio  che arriva pochi secondi prima della fine del tempo. Malcore, ruba palla sulla trequarti ad un indeciso Salvatore, evidente il fallo di mano, se ne accorgono tutti tranne Langella, l’ex Lecce deposita in rete tra le proteste di calciatori e tecnico di casa.

La ripresa inizia ancora nel segno della Nocerina. Passano appena 42’’, Evacuo, lasciato, tutto solo in area colpisce a botta sicura, Schettino ribatte, il pallone finisce sui piedi Jara Martinez appostato al limite, l’attaccante sfodera il destro, il pallone colpisce il palo interno e si insacca in rete. Si rivede l’Angri all’8’st. Cross dalla sinistra di Ferraioli, bella ma inefficace la sforbiciata di Russomano ribattuta in angolo dala difesa della Nocerina. Al 19’st esordio per l’ex Lazio Vilkaitis, in campo al posto di Evacuo. Un minuto dopo arriva lo 0 a 4. Martinez  serve Sabbione in profondità. Il centrocampista, lo scorso anno al Sestri Levante, si libera della marcatura di Gentile e batte Schettino G. con un diagonale forte e preciso. Al 34’ Jara Martinez sbaglia da pochi passi. Due minuti dopo Angri pericoloso in ripartenza. Russsomanno viene atterrato da Rizza in piena area per Langella è tutto regolare. È l’ultima azione degna di nota. Buone indicazioni in vista di Viareggio, soddisfatto il tecnico Fontana a fine gara.

 redazione ForzaNocerina.it

Back to top button