Ultime news

NOCERINA – VIAREGGIO: pro e contro

Dopo il benaugurante pareggio rimediato contro il Perugia alla prima uscita stagionale, domani la Nocerina sarà di scena a Viareggio. I toscani reduci dalla salvezza conquistata sul filo di lana la scorsa stagione, hanno imposto il pari all’esordio al Catanzaro. Molossi a caccia della prima vittoria stagionale e la non proprio proibitiva gara del “Dei Pini” potrebbe essere l’occasione giusta per centrare il bottino pieno.

PRO

GRUPPO –  Fontana è qui solo da qualche mese, ma si è già fatto apprezzare per le capacità di gestione del gruppo. Il Fontana calciatore era un leader in campo e fuori e probabilmente ha portato con se questo modo di fare anche una volta passato dall’altro lato. Il gruppo è sempre al primo posto nei discorsi del tecnico. Nessuna lamentale, nessuna voce fuori dal coro ed anche la grana De Franco è stata gestita come meglio non si poteva: “nessun equivoco” ha dichiarato il tecnico a margine dell’amichevole con l’Angri di giovedì  “ci sono state delle offerte e la società le ha valutate; il calciatore è rimasto qui, è uno stipendiato della società e quindi sarà utilizzato quando lo riterrò opportuno: potrebbe giocare così come potrebbe rimaner fuori, questo perché nessuno è intoccabile, sarò io a valutare la situazione di volta in volta.”

TIFOSI – In Coppa contro il Pordenone, in campionato contro il Perugia anche durante gli allenamenti e le amichevoli precampionato, non hanno fatto mancare applausi ed incitamento. Mai come quest’anno potrebbero essere l’arma in più della giovane Nocerina. Saranno in tanti anche a Viareggio, nonostante il lungo viaggio per raggiungere la Toscana, ma questo ormai non fa più notizia.

NUOVI ARRIVI – Subito in campo Jogan e Vitale, spazio di sicuro a gara in corso per Jara Martinez, presto vedremo all’opera anche Danti, Kalombo e Vilkaitis, c’è abbondanza in tutti i reparti, Fontana gongola, mai avrebbe immaginato di poter godere di così tanta varietà di scelte.

CONTRO

PRIMA TRASFERTA – è sicuramente il pericolo più imminente. Gli uomini di Fontana per la prima volta in questa stagione travalicheranno i confini campani per fare tappa a Viareggio. Prima lontano dalle mura amiche del San Francesco, la mancanza di punti fermi come lo stadio e il tifo di casa potrebbe rappresentare un problema per i tanti giovani che compongono la rosa molossa. Cali di concentrazione dietro l’angolo, quindi massima allerta.

L’AVVERSARIO – Un pareggio strappato tra lo scetticismo generale in quel di Catanzaro, la voglia matta di presentarsi nel miglior modo possibile al pubblico amico, il Viareggio ha cambiato tanto rispetto alla scorsa stagione, ancora giovani e qualche big navigato come Vannucchi, ma resta squadra da non sottovalutare affatto.

CONDIZIONE FISICA – È il rovescio della medaglia dei nuovi acquisti. Fatta eccezione per Martinez che ha svolto l’intero precampionato col Genoa allenandosi regolarmente per gli altri occorrerà del tempo prima di rimettersi in forma. Per fortuna, come dicevamo, le alternative non mancano.

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it

Back to top button