Ultime news

GIRONE B: Pontedera all’esame Frosinone, big-match tra Benevento e Perugia

L’ottava giornata del girone B di Prima Divisione sarà sicuramente tra quelle che possono rappresentare un vero e proprio bivio di questa stagione. Il quadro delle sfide è davvero intrigante e quest’ ultime si preannunciano davvero emozionanti. I riflettori sono tutti puntati su Benevento-Perugia, vero e proprio scontro diretto per le zone nobili della classifica. Stessa situazione per la battistrada Pontedera, che è atteso al Matusa dal Frosinone. La rivelazione Prato ospita la Nocerina, mentre il Catanzaro l’Ascoli. Il Gubbio, reduce dal recupero con il Grosseto, affronterà il Lecce al Via del Mare. Saranno proprio i maremmani a usufruire del turno di riposo. A chiudere il quadro domenicale ci sono Barletta-L’Aquila, Pisa-Paganese e Salernitana Viareggio.

AL VIGORITO SFIDA NELLA SFIDA, IL FROSINONE CERCA L’AGGANCIO ALLA VETTA. La partita decisamente più importante è senza alcun dubbio quella tra Benevento e Perugia. Entrambe le squadre hanno degli organici a dir poco fantastici. Proprio per questo motivo, oltre che uno scontro diretto per le prime posizioni, questa sfida preannuncia anche un appassionante duello tra  singoli. Evacuo contro Fabinho, Di Deo contro Vitofrancesco e così via. A sentire solo questi nomi viene quasi la pelle d’oca. Allo stadio Vigorito, intanto, è già atteso il pienone. Altro match da vertice è quello tra Frosinone e Pontedera allo Stadio Matusa. I toscani sono reduci da un mezzo passo falso contro il Prato, che però, non ha particolarmente condizionato la sua classifica. I ciociari, invece, puntano al colpaccio. Battere la capolista significherebbe agganciare la testa della classifica, impresa, che non è del tutto impossibile.

RISCATTO NOCERINA, LECCE OBBLIGATO A VINCERE PER RISALIRE LA CHINA. Dopo le quattro scoppole subite contro il Catanzaro, la Nocerina ha l’obiettivo di rialzarsi immediatamente e lanciare un’importante segnale al campionato. Ad attendere i rossoneri al varco ci sarà il Prato, una delle rivelazioni del girone, intenzionato più che mai a prolungare la striscia di risultati positivi. La stessa situazione dei toscani si ripropone in casa Lecce: i salentini, infatti, dopo il primo successo stagionale, hanno il compito di vincere in casa contro il Gubbio, in modo da colmare subito il ritardo dalla zona play-off.

CATANZARO ALLA RICERCA DELLA CONFERMA; L’AQUILA CREDE NEL SORPASSO. Il Catanzaro, proveniente dallo strabiliante successo ottenuto contro la Nocerina cerca la conferma nel match casalingo contro l’Ascoli. I Marchigiani sono vengono da un pareggio ottenuto tra le mura amiche contro la Salernitana e si trovano al centro della classifica. Una loro vittoria rappresenterebbe un risultato importantissimo, che li proietterebbe in piena orbita promozione. L’Aquila andrà a far visita al Barletta e spera nel possibile sorpasso sul Pontedera. I pugliesi, sono ancora senza vittorie e sono relegati al penultimo posto della classifica con soli due punti.

SALERNITANA A CACCIA DEI TRE PUNTI, IL PISA VUOLE CONTINUARE A STUPIRE. Viareggio, anch’esso secco di successi e cerca il riscatto dopo un avvio poco esaltante. Riscatto che dovrà passare dallo Stadio Arechi, dove i versiliani giocheranno con la Salernitana. I campani hanno dalla loro parte tutti i favori del pronostico e hanno bisogno dei tre punti per non perdere la scia delle dirette avversarie. Il Pisa vuole continuare a stupire i suoi tifosi e, dopo il colpaccio di misura effettuato al Curi con il Perugia, giocherà in casa contro la Paganese. Gli azzurrostellati sono in piena crisi d’identità: tre punti in sette gare – frutti di una sola vittoria – sono davvero troppo pochi. Affrontare avversari di questo calibro, però, può dare tanti stimoli, che, uniti ad una buona prestazione, possono farti decollare.

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione