Ultime news

IL PERSONAGGIO: Franco Lepore

Alla vigilia della sfida con il Pontedera i maggiori dubbi di formazione riguardavano la sua posizione in campo. Franco Lepore,  a causa dell’emergenza che ha colpito il reparto arretrato (fuori causa gli squalificati Romito e Cremaschi, gli “esclusi” De Franco e Vitale e l’infortunato Vilkaitis) è stato schierato nel ruolo di terzino destro. Collocazione assai anomala per un calciatore che nell’arco della sua carriera ha giocato sempre come esterno alto di centrocampo, trequartista o attaccante.

GOL DA CINETECA E PRESTAZIONE SUPER. Nonostante tutto l’ex Varese ha risposto presente, disimpegnandosi piuttosto egregiamente al cospetto di un avversaria dal tasso tecnico assai superiore a quello della Nocerina. Prestazione più che positiva, senza sbavature in fase difensiva, non rinunciando mai a supportare il gioco offensivo. La perla di giornata è, ovviamente, il suo gol che aveva portato in vantaggio la Nocerina al 25’ del primo tempo. Un missile dai trenta metri che termina la sua corsa all’incrocio dei pali, alle spalle di un incolpevole Lenzi. Una rete che, sicuramente, verrà eletta tra le migliori della nona giornata di Prima Divisione. Una rete che aveva illuso la Nocerina, che avrebbe meritato di portare a casa qualche punticino volato via nel finale a causa di alcune indecisioni e dell’incapacità di gestire la partita e le sfuriate della capolista apparsa, comunque, in difficoltà rispetto alle ottime prestazioni sfoderate nelle prime giornate.

UNA RETE DA CUI RIPARTIRE. Nonostante la sconfitta è necessario, comunque, guardare il bicchiere mezzo pieno. Fontana e i suoi ragazzi dovranno ripartire dall’ottimo primo tempo disputato e chiuso per la prima volta in vantaggio. Il gol realizzato, terzo in stagione, potrebbe diventare di fondamentale importanza anche per lo stesso Lepore, che era all’asciutto da ben cinque giornate e si era segnalato negativamente per l’errore dal dischetto contro il Frosinone. L’augurio di tutti è che il centrocampista rossonero si sia finalmente sbloccato e sia di nuovo pronto a prendere per mano tutta la squadra, alla disperata ricerca di qualche risultato positivo.

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button