Ultime news

MOLOSSO DELL’ANNO: E’ Remedi l’unico a salvarsi

Anche questa settimana gli utenti del forum di ForzaNocerina.it e quelli del gruppo facebook Nocerina Live” hanno espresso il loro insindacabile verdetto.

I PENSIERI DEL GIORNO DOPO. A mente fredda viene spontanea la considerazione che chi ha espresso la propria preferenza questa settimana lo ha fatto davvero per fede spassionata: la prestazione disastrosa di domenica scorsa ha senza dubbio scoraggiato la maggior parte dei tifosi ad esprimersi nella valutazione del tipo di gara disputata dai propri beniamini. Non va inoltre dimenticato il fatto che la partita è stata disputata a porte chiuse e che quindi solo gli addetti ai lavori hanno potuto giudicare in maniera obiettiva quanto dimostrato in campo dai calciatori rossoneri.

PRESTAZIONI TUTTE INSUFFICIENTI. Aldilà della presenza o meno allo stadio, è banale giudicare generalmente insufficiente la prestazione da parte degli uomini di mister Fontana: ha meravigliato l’approccio alla gara svogliato e apatico dei calciatori, in netta controtendenza con quanto di buono mostrato la domenica precedente in quel di Benevento. Tra l’altro è oramai chiaro che la Nocerina di questa stagione è sulla carta inferiore per qualità tecniche alla maggior parte delle avversarie del campionato e che sinora buona parte del gap esistente è stato colmato grazie alla grinta, all’abnegazione e alla cattiveria messa in campo. Tutto ciò è stato puntualmente confermato nella gara contro il Catanzaro che, sfruttando il piglio indolente dei molossi, ha da subito messo le cose in chiaro ed ha letteralmente annientato gli avversari.

REMEDI UNICO A LOTTARE.  L’unico calciatore che ha dato la sensazione di voler affrontare la gara in maniera positiva è stato  Lorenzo Remedi che, recuperata una forma fisica dignitosa, ha generosamente provato a prendere per mano i compagni di squadra per smuoverli dal torpore che li aveva avvolti e trasmettere agli stessi voglia e spirito di sacrificio; non avendo trovato risposte positive si è gradualmente dovuto “adeguare” a quanto espresso dai propri compagni.

LA CLASSIFICA.  Di seguito la classifica generale del Trofeo, che è di fatto rimasta inalterata rispetto alla settimana scorsa:

1. Palma 369

2. Malcore 211

3. Lepore 136

4. Danti 101

5. Esposito 95

6. Rizza 89

7. De Franco 59

8. Sabbione 55

9. Evacuo 50

10.Remedi 37

11.Hottor 33

12.Romito 33

13.Ficarrotta 27

14.Gragnaniello 13

15.Cremaschi 11

16.Jogan 9

17.Martinez 5

18.Kalombo 3

19.Vitale 3

20.Crialese 2

21.Cristofari 2

22.Kostadinovic 1

Ciro Eboli, ForzaNocerina.it

Back to top button