Ultime news

NOCERINA-ASCOLI 2-2. LE PAGELLE: Ficarrotta il migliore, Danti e Lepore fermati dal palo

Esposito 5.5, riesce quasi a prendere la sufficienza per l’intervento salva risultato a pochi minuti dalla fine su Giovannini lanciato a rete, per il resto il primo gol ospite vede un posizionamento errato dell’estremo difensore rossonero che non può arrivare sul debole tiro di Carpani e qualche uscita poco ortodossa nel corso della gara.

Cremaschi 5.5, la solita partita senza spunti particolari e senza errori particolari data la posizione più avanzata rispetto all’inizio del torneo.

Crialese 6, più positivo rispetto a mercoledì, diventa intraprendente in fase di ripartenza ed è molto più attento in fase difensiva dove Tripoli che inizialmente agiva dalle sue parti è stato ben arginato anche grazie alla mano data da Ficarrotta in ripiegamento.

Remedi 5, 13 gli anni in meno rispetto al dirimpettaio Pestrin che lo sovrasta fisicamente durante tutta la gara. Qualche buon suggerimento in fase di ripartenza ma non può bastare per arrivare alla sufficienza, sempre in affanno, si è assentato per buona parte della ripresa.

Sabbione 5,5, Gara attenta nella prima frazione, qualche sbavatura nella ripesa, da rivedere assolutamente l’intesa con Vilkaitis che, onestamente ha lasciato a desiderare. Soffre tanto negli ultimi minuti quando gli scappano un pò tutti. Ha il merito di farsi trovare al posto giusto quando il corner di Ficarrotta ribattuto dalla difesa ospite gli carambola addosso e si infila alle spalle di Pazzagli.

Kostadinovic 5, qualche responsabilità sulla rete dell’1a1 ospite quando dalle sue parti non si interviene con decisione su Carpani che viene avanti palla al piede. Molto meglio quando nella ripresa si porta a destra con facoltà di avanzare.

Palma 5.5, partita al di sotto delle abituali prestazioni a cui ci ha abituato il capitano della Nocerina. Ottimo il lancio per Ficarrotta che manda l’ex Trapani in rete al primo minuto. Si fa ammonire per un fallo di frustrazione su Pestrin e nel suo caso gli anni di differenza sono addirittura 15.

Danti 6, la condizione fisica non è ancora quella dei tempi migliori ma è stato il calciatore rossonero più propositivo in sieme a Ficarrotta. Coglie anche un palo a metà primo tempo con un bel tiro a girare.

Jara Martinez 4, sostituito dopo mezz’ora il magazziniere prende la sua maglia, la piega e la ripone senza farla passare per la lavatrice, era praticamente intonsa.

Lepore 6, Bene in fase difensiva dove argina con successo chi gli passa nei paraggi, meglio in fase propositiva quando passa a fare l’esterno di centrocampo con l’ingresso di Vilkaitis e lo spostamento di kostadinovic a destra. La sua conclusione sul palo urla ancora vendetta ma è sempre pericoloso quando ha l’opportunità di passare nei paraggi della porta avversaria.

Ficarrotta 6.5, il gol al primo minuto con un preciso diagonale deve averlo galvanizzato. Ha esibito ottimi colpi e tanta generosità anche nel rinculare a dare una mano in difesa come mai aveva fatto prima. Uno dei calciatori più positivi delle ultime apparizioni rossonere.

SUBENTRATI

Evacuo 6, con il suo ingresso in campo al posto di Jara Martinez viene ristabilita la parità numerica. Non sarà bello da vedere ne aggraziato nel tocco di palla, ma fa a sportellate, le da e le prende senza risparmiarsi e va anche vicino al gol con un colpo di testa nella ripresa.

Vilkaitis 4.5, secondo gol ospite e calcio di rigore provocato e poi per fortuna sbagliato da Tripoli ce l’ha sulla coscienza così come tante giocate insicure sinonimo di una scarsa condizione e di una necessità di ritrovare il ritmo partita. Il capitano della Lazio primavera campione d’Italia non può essere questo.

Hottor S.V.

Fontana 5.5, Sono chiaramente errori dei singoli le occasioni da cui arrivano i gol ma la sua squadra, soprattutto in fase di costruzione a volte sembra essere un tantino smarrita, altre volte crea qualche occasione pericolosa. Ma necessita un livello d’attenzione alto per tutta la partita e non solo per il primo tempo.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button