Ultime news

TOP 11: Ciofani devastante, Miccoli e Bogliacino trascinano il Lecce

Sedicesima giornata di campionato del girone B di Prima Divisione. Ancora una volta non sono mancate le sorprese per un raggruppamento che inizia però ad avere una fisionomia ben definita, almeno per quanto riguarda le squadre di testa. Di seguito la Top 11 di ForzaNocerina.it.

MODULO SCELTO: 3-4-3

PORTIERE

TESTA (L’Aquila): Nonostante la sconfitta con il Frosinone tra le mura amiche del Fattori, il portiere salva in più occasioni i suoi. Nella prima frazione è provvidenziale prima su Ciofani e poi su Gucher tenendo in gara gli abruzzesi; nella ripresa a cavallo tra il diciassettesimo e il venticinquesimo salva due volte la sua porta prima su Civello e poi ancora su Ciofani.

DIFENSORI

DINIZ (Lecce): Schierato nel terzetto difensivo da Lerda con Vinetot e Sales gioca una partita pressoché perfetta. Tutto in discesa per il difensore brasiliano che dopo appena settantatre secondi mette dentro di testa per il vantaggio pugliese.

TERIGI (Grosseto): Il difensore di Cuccureddu disputa una partita ordinata senza nessuna sbavatura nella gara con il Prato. Tiene a bada bene Lanini e Silva Reis, disinnescati in modo esemplare.

MASSONI (Perugia): Forma con Scognamiglio un autentico muro difensivo. Non passa nessuno dalle sue parti, indispensabile quando nella prima frazione di gioco toglie dalla testa di un attaccante della Salernitana una palla che doveva solo essere spinta in porta.

CENTROCAMPISTI

BOGLIACINO (Lecce): Il centrocampista ex Napoli e Chievo è il faro nella mediana salentina, ispira e va anche in rete per il 2 a 0 definitivo. Insieme a Miccoli trascina il Lecce a ridosso delle prime e mercoledì sarà di scena contro la Nocerina nel match da recuperare.

SPROCATI (Perugia): Prende il posto di Insigne nell’undici disegnato da Camplone contro la Salernitana. Il giocatore lo ripaga con la rete che regala i tre punti ai grifoni e risulta molto utile per lo sviluppo della manovra.

VANNUCCHI (Viareggio): Il trequartista ex Empoli gioca una partita attenta contro un Benevento molto più quotato. Riesce a smistare palla sulla trequarti combinando a memoria con Romeo. Si trova al posto giusto nel momento giusto quando al ventinovesimo insacca la rete del provvisorio 2 a 0.

BOMBAGI (Grosseto): Risulta il migliore in campo nella gara con il Prato. I suoi inserimenti mandano in subbuglio la difesa toscana, al decimo scatta sul filo del fuorigioco e mette dentro la palla che mette in discesa la gara per i suoi.

ATTACCANTI

D.CIOFANI (Frosinone): Una prestazione mostruosa la sua nell’anticipo con L’Aquila. Fa tremare Di Maio e Pomante ad ogni suo scatto. Colpisce un palo al sedicesimo a portiere battuto e un minuto dopo non sbaglia mettendo dentro la rete che regala la vittoria ai ciociari.

FIORETTI (Catanzaro): E’ lui il mattatore nella sfida tra Catanzaro e Paganese. Al ventitreesimo mette dentro la rete del vantaggio, sfruttando a dovere un lancio di Ferraro e dribblando il portiere azzurro stellato. In fotocopia la rete del 3 a 0, cambia solo l’assistman che questa volta è l’ex di turno Calvarese.

MICCOLI (Lecce): Il capitano del Lecce anche senza segnare regala una prestazione di alto livello con il Pisa. È lui a fornire l’assist per le due reti giallorosse.

PANCHINA 

Koprivec (p,Perugia); Scognamiglio (d,Perugia), Ferraro (d,Catanzaro); Papini (c,Lecce), Nicco (c,Perugia); Romeo (a,Viareggio), Falconieri (a,Ascoli).

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it

Back to top button