Ultime news

TOP 11: Russo chiude la porta, Ciofani ed Eusepi cecchini infallibili

I fratelli Ciofani stendono il Lecce di Miccoli, Eusepi lancia il Perugia in vetta alla classifica. Danti segna e Giovanni Russo chiude la porta nel successo della Nocerina contro L’Aquila, bene anche il Prato al suo quarto successo esterno di fila e il Benevento che ritorna in zona Play-Off. Questa la Top 11 di ForzaNocerina.it della 15^giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione Girone B:

PORTIERE

RUSSO (Nocerina) – All’esordio dal primo minuto dopo gli scampoli di partita contro la Paganese e soprattutto il lungo infortunio che lo aveva costretto ai box per un lungo periodo. Prestazione da incorniciare quella dell’estremo difensore rossonero che in più di un’occasione (super quella in concomitanza con Rizza su Frediani allo scadere) salva la sua porta e consente alla Nocerina di portare a casa la seconda vittoria consecutiva dopo quella nel derby con la Paganese.

DIFENSORI

BARTOLUCCI (Gubbio) –  Tra i protagonisti della vittoria del suo Gubbio contro la Paganese. Risorsa preziosa per il pacchetto arretrato dei rossoblu, dalle sue parti gli attaccanti azzurrostellati hanno vita difficile.

M. CIOFANI (Frosinone) – solito baluardo difensivo, impreziosisce la sua prestazione con il goal del 3-1 che permette al suo Frosinone di battere il Lecce e tenere il passo della capolista Perugia.

MASSONI (Perugia) – Se il Perugia riesce ad uscire indenne dal Mannucci di Pontedera è anche merito della sua ermetica difesa che ha nell’ex centrale del Verona uno dei suoi punti di forza.

CENTROCAMPISTI

NICCO (Perugia) – un habitué della nostra Top 11, ormai le sue prestazioni sempre sopra la media non fanno nemmeno più notizia.

BOMBAGI (Grosseto) – prima la traversa colpita con un missile da distanza siderale, poi il goal del 2-1 di testa su cross di Formiconi che consente al suo Grosseto di avere la meglio sul Viareggio e tornare alla vittoria che mancava, in casa, da quasi due mesi.

ILARI (Barletta) – Suo il goal del pari di un Barletta che non t’aspetti sul campo del Catanzaro. Quantità e qualità, l’ex Pisa si conferma uomo in più dei pugliesi.

CORVESI (Prato) – quarto successo esterno di fila per il Prato e quello ottenuto sul campo della Salernitana è di quelli pesanti. Sua la rete che chiude i giochi al 27’ della prima frazione di gioco.

ATTACCANTI

D. CIOFANI (Frosinone) – Due goal e Lecce annichilito, l’ex Perugia si conferma cecchino infallibile e calciatore sprecato per la categoria. Ora la vetta della classifica marcatori è a soli due goal di distanza.

EUSEPI (Perugia) – Ancora lui Umberto Eusepi da Tivoli. Classe 1989 e tanto fiuto per il goal. Gli basta un pallone per decidere la gara di Pontedera. Fa centro per la quinta gara di fila. Raggiunge quota otto tra i marcatori e fa volare il Perugia che consolida il primato.

DANTI (Nocerina) – con un goal da attaccante consumato firma al 5’ della ripresa il secondo successo consecutivo della rediviva Nocerina.

ALLENATORE

Camplone (Perugia) – Quinta vittoria di fila e vetta consolidata, se Fabinho non avesse fallito due ripartenze nel finale tutto solo davanti a Lenzi, il successo contro il Pontedera sarebbe stato sicuramente più rotondo ma questo Perugia ha solidità ed esperienza per arrivare lontano.

Angelo Gudadagno, ForzaNocerina.it

Back to top button