Ultime news

GROSSETO-NOCERINA 2-1: lampi di Ferretti e Marotta, molossi al tappeto

GROSSETO – NOCERINA 2-1

Grosseto (4-4-2): Maurantonio; Formiconi, Burzigotti, Tedeschi, Legittimo; Bombagi (22’ st Onescu), Perini, Obodo, S. Esposito (16’ st Ricci); Marotta, Ferretti (30’ st Giovio). A disp.: Lanni, Biraschi, Gotti, Gioè. All.: Cuccureddu

Nocerina (4-4-2-): R. Esposito; Lepore, Sabbione, Kostadinovic, Crialese (38’ st Simonetti); Cremaschi, Hottor, Palma, Ficarrotta; D. Evacuo, Malcore (28’ st Vitale). A disp.: Russo, Kamana, Fortino, Polichetti, Di Prisco. All.: Fontana

Arbitro: Colarossi di Roma 2

Marcatori: 28’ pt Ferretti (G), 31’ pt Marotta (G), 7’ st Malcore (N).

Note: Spettatori 2000 circa. Ammoniti: Perini, Obodo, Tedeschi (G), Sabbione, Ficarrotta, Hottor (N). Angoli: 5-3 per la Nocerina. Rec.: 1’ pt; 5’ st.

GROSSETO – Due micidiali ripartenze del Grosseto condannano la Nocerina che allo Zecchini incassa l’undicesima sconfitta stagionale. Un uno-due terrificante firmato da Ferretti e Marotta che spazza via, non senza difficoltà,  le velleità dei molossi che nella ripresa, grazie al goal di Malcore, tornano in partita e vanno vicinissimi  al pari al ’90.

Al fischio d’inizio trovano conferma le indicazioni della vigilia. Tra le fila dei maremmani esordio dal primo minuto per il neo acquisto Marco Perini e per Tedeschi che sostituisce lo squalificato Terigi. Tra i pali c’è Maurantonio e non Lanni, 4-4-2 per Cuccureddu con Bombagi ed Esposito sulle fasce a supporto del duo Marotta-Ferretti.

SOLITA EMERGENZA IN CASA NOCERINA. È ancora emergenza, invece, in casa Nocerina. Fontana deve rinunciare agli squalificati Danti e Remedi e agli infortunati Gragnaniello, Rizza e Romito. Assenti anche Vilkaitis, convocato dalla nazionale lituana e Martinez e Cristofari, fuori per scelta tecnica. Formazione obbligata per il tecnico calabrese. In porta Esposito, dopo la buona prestazione contro il Viareggio, vince il ballottaggio con Giovanni Russo. Kostadinovic torna al centro, in coppia con Sabbione. A centrocampo è Hottor il partner di Antonio Palma. In attacco, insieme ad Evacuo c’è Malcore.

MOLOSSI SPRECONI, UNO-DUE TERRIFICANTE DEL GROSSETO. Il primo squillo di marca rossonera. Al 2’ scambio tra Evacuo e Malcore, l’ex Lecce si presenta a tu per tu con Maruantonio ma calcia di poco a lato. La risposta del Grosseto è affidata a Marotta che un minuto dopo va al tiro dalla distanza, Esposito para in due tempi. Al 7′ azione manovrata del Grosseto, Legittimo crossa dalla sinistra, testa di Ferretti, Esposito risponde ancora una volta presente. La squadra di Cuccureddu prova a fare la partita, la Nocerina si difende con ordine. All’11′ progressione di Burzigotti, tentativo velleitario da oltre 30 metri, palla di poco a alta sulla traversa. Stessa sorte per la punizione calciata da Franco Lepore al quarto d’ora. Proteste al 22’ per una trattenuta al limite dell’area di Sabbione, che nell’occasione si scontra anche con Esposito in uscita, ai danni di Marotta, per l’arbitro è tutto regolare.  Passano due minuti e i padroni di casa trovano il goal del vantaggio. Fallo di Sabbione su Esposito al limite, questa volta l’arbitro concede il calcio di punizione che Ferretti gira a rete alla sinistra di Esposito. Sulle ali dell’entusiasmo il Grosseto pigia il piede sull’acceleratore e al 31′ raddoppia. Azione insistita dei biancorossi che vanno alla conclusione prima con Ferretti, poi con Esposito in entrambi i casi Esposito compie due autentici miracoli, non può niente però sull’ultimo tentativo di Marotta che di testa batte il portiere rossonero. La Nocerina accusa il colpo e un minuto dopo ancora Marotta, lanciato in profondità, ha sul piede il pallone del 3-0 ma calcia alto sull’uscita di Esposito. I molossi si rifanno vivi al 34′. Schema su calcio da fermo con Ficarrotta che calcia in diagonale da dentro l’area, conclusione di poco a lato. Cinque minuti prima della fine del tempo Maurantonio si salva di piede sul diagonale di Malcore.

MALCORE ACCOCIARCIA LE DISTANZE. Il secondo tempo si apre con le timide proteste della Nocerina per un’uscita scomposta di Maurantonio su Ficarrotta in area. Colarossi lascia continuare. Al 52’ i molossi accorciano le distanze. Sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite Cremaschi colpisce in pieno la traversa a Maurantonio battuto, Malcore di testa ribadisce in rete. Tre minuti dopo palla lunga per Ferretti che tenta il lob a scavalcare il portiere, Esposito reattivo blocca. Il numero uno rossonero si fa trovare ancora una volta pronto al 68′ angolo di Legittimo, svetta Burzigotti di testa, Esposito para senza difficoltà.

IL GROSSETO CONTROLLA CON QUALCHE DIFFICOLTÀ LA NOCERINA E PORTA A CASA I TRE PUNTI.  La Nocerina è più viva e prova a mettere in difficoltà un Grifone povero di idee, incapace di gestire il possesso palla e che spesso va in confusione a centrocampo. All’87’ il tiro a giro di controbalzo di Lepore si perde sull’esterno della rete. Tre minuti dopo Hottor manca per un soffio, , a tu per tu con Maurantonio,  l’appuntamento con il pallone del possibile 2-2. in pieno recupero Giovio in contropiede serve Ricci il cui destro trova ancora una volta pronto Esposito. C’è tempo solo per annotare il ritorno in campo di Vitale e l’esordio in campionato per il baby Simonetti. Dopo cinque minuti di extra-time l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

redazione ForzaNocerina.it

Back to top button