Ultime news

NOCERINA: finalmente un sorriso

Una vittoria, era quello che forse più serviva dopo l’angosciante settimana vissuta in casa rossonera, a seguito dell’arresto del patron Citarella. Contro il Viareggio i ragazzi di Fontana hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo riuscendo a reagire ad una situazione dalle tinte poco chiare e a centrare il primo successo del nuovo anno, che ha permesso loro di abbandonare anche l’ultima posizione in classifica.

BRAVO FONTANA. Questa volta il mister dei rossoneri, veramente merita un complimento, poiché è stato capace di tenere la mente sgombra ai propri ragazzi da quello che è accaduto e da quello che potrebbe accadere da qui a qualche settimana quando si riunirà la Commissione Disciplinare per analizzare le “carte” di Salernitana-Nocerina.

ESPOSITO SUGLI SCUDI. Merito del successo dei molossi è senza dubbio anche nelle mani del portierino Esposito che oltre ad un paio di interventi miracolosi nel corso dei 90 minuti si è superato al secondo dei 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro Guarino di Caltanissetta, quando si è lanciato sui piedi dell’avversario bianconero strappandogli la palla dai piedi.

IL GRANDE ASSENTE. Risultato positivo, ma che mancava ancora una volta della sua principale essenza, il pubblico. L’appello lanciato dall’avvocato Mandarino non è stato raccolto dai tifosi, che anche contro il Viareggio hanno preferito non seguire le gesta dei calciatori in maglia rossonera.

CESSIONE RAMO D’AZIENDA. Intanto c’è da pensare anche al futuro, quello imminente che è dettato dal processo inerente al derby farsa, e quello meno imminente ma più importante, che rappresenta la salvezza e la prosecuzione della vita del club. Tra le ipotesi,  tra l’altro  paventata dall’Avvocato Mandarino nella conferenza stampa dell’altro ieri e già utilizzata nel recente passato nel passaggio tra la vecchia ASG Nocerina all’attuale ASGN Nocerina, anche la cessione del ramo d’azienda, ossia la cessione della parte relativa all’attività svolta da una società, svincolando la stessa da altre società che potrebbero averne l’attuale proprietà. In parole molto più semplici significa: la costituzione di una nuova società che acquisisca le attività (il titolo sportivo) dell’attuale Asg Nocerina.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it

Back to top button