Ultime news

TOP 11: La Mantia affonda il Frosinone, Pomante leader

Ventunesima giornata di campionato per il girone B di Prima Divisione, una giornata che ha visto il ritorno in vetta del Perugia ai danni di un Frosinone fermato a sorpresa a Barletta. Il turno di campionato è anche costato la panchina ai tecnici di Grosseto e Salernitana, Cuccureddu e Perrone, sostituiti rispettivamente da Acori e Gregucci. Di seguito la Top 11 di ForzaNocerina.it:

MODULO SCELTO: 3-4-3

PORTIERE 

PISSERI (Gubbio): Il migliore in campo dei suoi ancora una volta. Regala al Gubbio tre punti che oggi più che mai valgono oro. Insuperabile tra i pali quando dice di no a Serrotti e Grifoni già pronti ad esultare.

DIFENSORI

SCOGNAMIGLIO (Perugia): Segna la sua seconda rete in stagione, rete che risulta determinante per il cammino del Perugia. Il solito gladiatore, con Massoni la coppia di centrali più forte della categoria.

GONNELLI (Pontedera): Un gara praticamente perfetta quella della difesa del Pontedera nella gara interna con la Salernitana. Non una sbavatura per il difensore classe 93’ cresciuto nelle giovanili del Livorno e punto fermo della retroguardia di Indiani.

POMANTE (L’Aquila): Alla terza marcatura stagionale in venti gare in cui è stato sempre presente, supera il numero di goal segnati nella stagione 2010/2011 giocata con la maglia della Nocerina. Decisivo come non mai quando al novantaquattresimo si spinge in avanti e regale tre punti e quarto posto a L’Aquila.

CENTROCAMPISTI

CAPONI (Pontedera): Schierato a sorpresa da Indiani nell’undici titolare, ripaga la fiducia del mister sfornando una prestazione di altissimo livello. Non sbaglia un appoggio in fase di costruzione e risulta prezioso in copertura.

FAVASULI (Pisa): Il capitano del Pisa non tradisce mai, qualità e quantità in mezzo al campo. È lui a sbloccare la gara contro la Nocerina con un piattone che non lascia scampo ad Esposito e si infila sotto la traversa a metà della prima frazione.

BENEDETTI (Viareggio): Schierato nell’undici di partenza da Lucarelli è una spina nel fianco per la difesa della Paganese, tanta corsa per lui e la rete del 2 a 0 che chiude virtualmente la gara con un tiro potente su sponda di Romeo.

DEL PINTO (L’Aquila): Dopo qualche giornata di pausa il centrocampista goleador di Pagliari torna sui suoi livelli. Una partita diligente per lui che si muove sempre tra le linee senza dare mai punti di riferimento agli avversari.

ATTACCANTI

ARRIGHINI (Pontedera): Torna ad essere decisivo l’attaccante che nelle prime giornate del girone d’andata si era fatto notare a suon di goal. Dopo l’infortunio di Grassi si carica la squadra sulle spalle e trascina i compagni alla vittoria con la rete del definitivo 2 a 0 al ventesimo della prima frazione.

FALZERANO (Gubbio): E’ lui match winner del Gubbio nella gara interna con il Prato. Segna la rete decisiva con una stoccata al volo di destro su assist di Longobardi.

LA MANTIA (Barletta): Entra a dieci dalla fine dopo quattro mesi di assenza dai terreni di gioco per infortunio. Ci mette meno di sette minuti per far capire quanto è mancato al Barletta con la rete che vale i tre punti.

PANCHINA 

Liverani (p,Barletta); Comotto (d,Perugia), Diniz (d,Lecce); Galassi (c,Viareggio), Bogliacino (c, Lecce); Henty (a,Perugia), Arma (a,Pisa).

Angelo Guadagno,  ForzaNocerina.it

Articoli correlati
Close
Back to top button