Ultime news

BERRETTI: Due lampi di Zeccolini e Faiello stendono il Foggia

NOCERINA: Di Guida; Faiello, Liccardi, Scuotto, Rizzuto, Comentale, Zeccolini (Di Palma), Aprile (Adiletta), Russo (Ferrara), Minicone, Di Prisco. A disposizione: Schina; Flora, Sorrentino, Ramondo. All. Miccio.

FOGGIA: Tarolli; Pepe, Dinielli, Martino (Gengaro), Calabrice, Conticelli, Monopoli, Martinelli (Sansone), Sciangalepore(Bruno), Corso, Ardore. A disposizione: Monaco; Speranza, Ricciardi, Stanzione. All. Lo Polito.

ARBITRO: Ettore D’ASCOLI (Salerno) 1° ASSISTENTE: Valerio NAPOLI (Salerno) 2° ASSISTENTE: Gaetano ARGENTINO (Salerno)

RETI: 42’pt. Zeccolini, 1’st. Faiello

AMMONITI: Sciangalepore (Foggia), Gengaro (Foggia), Russo (Nocerina)

ESPULSI: Ardore (Foggia)

ANGOLI: 6 – 0 per la Nocerina.

RECUPERO: 1′ primo tempo, 2′ secondo tempo

NOTE: Pomeriggio assolato. Spettatori 100 circa.

 

NOCERA SUPERIORE. Mentre allo stadio San Francesco i magazzinieri svolgono le ultime operazioni di sgombero, riponendo tutte le attrezzature, panchine comprese, nella palestra coperta, al Wojtyla di Nocera Superiore c’è la Nocerina che gioca. Si tratta della formazione che partecipa al campionato “Berretti”, attualmente, visto che la prima squadra è stata esclusa dal campionato, di fatto la squadra più “alta in grado”. Mister Miccio prima della gara ha caricato i suoi ragazzi con un lungo discorso, probabilmente il più difficile dall’inizio della stagione. Mister Lo Polito schiera i “satanelli” con il 4-4-2, mentre il tecnico romano deve rinunciare a Simonetti schierando Russo nel ruolo di prima punta. Assente anche il difensore Varriale mentre Di Palma prende posto in panchina. In campo Zeccolini dal primo minuto. Partita che inizia con qualche minuto di ritardo; imprendibile infatti la “mascotte” di giornata, il piccolo Vincenzo Ussia, figlio del responsabile giovanile Pasquale Ussia sceso in campo mano nella mano con il capitano Scuotto. Primo tempo di sostanziale equilibrio che vede affrontarsi due squadre molto ben organizzate dal punto di vista tattico con una leggera predominanza nel possesso palla da parte dei padroni di casa. La prima vera occasione della gara capita sulla testa di Russo che al 38° non sfrutta al massimo un buon corner dalla sinistra di Di Prisco, impegnando di testa Tarolli. Al 42° la svolta della gara. Calcio di punizione da posizione interessante per la Nocerina: Di Prisco prova la battuta di forza che sbatte sulla barriera, la palla rimane al limite dell’area, il più lesto di tutti è Zeccolini che si impossessa della sfera e tutto solo davanti a Tarolli lo batte in uscita con un preciso diagonale rasoterra. Il primo tempo si chiude qui, con la Nocerina in vantaggio e il Foggia che sembra aver accusato il colpo. Infatti in avvio di ripresa, dopo appena 50 secondi, è ancora la Nocerina a passare. Buon pallone recuperato a centrocampo da parte di Faiello che dal limite dell’area fa partire una staffilata deviata da un difensore ospite, che mette fuori causa l’estremo difensore Tarolli. Dopo qualche minuto è ancora la Nocerina a farsi viva dalle parti della difesa ospite con Aprile ma la sua conclusione è troppo centrale. Al 10° risposta ospite con Ardore che parte in contropiede e spara, ma la sfera termina alta. Dopo due minuti ancora Di Prisco dal corner pesca Russo ma la sua conclusione è debole. Al 21° di nuovo Russo dal limite evita un avversario e spara verso la porta, con il pallone che muore sul fondo. La partita praticamente finisce qui, con la Nocerina che controlla e il Foggia che rimane addirittura in dieci per l’espulsione di Ardore per un fallo da tergo su Di Prisco. Torna quindi a sorridere la “Berretti” dopo la sconfitta di Martina Franca. Una “gioia” anche per i numerosi tifosi che sono arrivati al Wojtyla questo pomeriggio e che, in un momento come questo possono comunque continuare a vedere la maglia rossonera che battaglia in campo, seppur sia quella delle formazioni giovanili. Dopo la partita piccolo fuori programma. Adiletta, centrocampista della Nocerina ha voluto festeggiare con i compagni e con tutto lo staff il suo diciottesimo compleanno. Ha ricevuto gli auguri di tutti, calciatori e tecnici ospiti compresi ai quali ci associamo anche noi della redazione di ForzaNocerina.it. Tanti auguri Marco.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Articoli correlati
Close
Back to top button