Ultime news

GAETANO FONTANA: “Pronti a ripartire”

Non è una situazione facile quella che sta gestendo mister Gaetano Fontana. Il tecnico rossonero sta cercando di guidare il gruppo in un periodo particolarissimo, un periodo nel quale, fino a quando non sopraggiungerà la pronuncia della Corte di Giustizia Federale, non ci saranno partite ufficiali da disputare. Nonostante lo stop la Nocerina sta proseguendo la preparazione a ritmo di due sedute d’allenamento al giorno, pur con tutte le difficoltà dovute alla mancanza di stimoli ed ai problemi nel reperire campi di allenamento: “continuiamo a lavorare perché ancora non è stata detta l’ultima parola,” spiega il tecnico rossonero, “non c’è ancora stato dato lo stop definitivo, stiamo attendendo Giovedì prossimo poi vedremo il da farsi; per ora crediamo nella riammissione ed abbiamo l’obbligo morale di farci trovare pronti ed in condizione: se non dovesse arrivare la riammissione daremo l’opportunità ai ragazzi di trovare squadra altrove.”

Certo la squadra ha perso dei pezzi: “sono andati via in tanti ma la maggior parte di loro erano ragazzi che non trovavano spazio e quindi gli abbiamo dato l’opportunità di giocare altrove,” prosegue Fontana, “nel caso in cui dovessimo essere riammessi si aprirà una finestra di mercato supplementare e cercheremo di colmare queste lacune, investendo dove ci sono mancanze, ovviamente tenendo conto della situazione economica; eventualmente ci sarà anche la possibilità per qualche ragazzo del settore giovanile di esordire in prima squadra.” Ma tutto dipenderà da quanto accadrà il 13 Febbraio davanti alla Corte di Giustizia Federale: “qualunque sarà la decisione, sia per me che per la Nocerina, la affronteremo nel modo giusto,” conclude il tecnico rossonero, “non mi piace buttarmi giù, non è il mio atteggiamento e non deve essere quello dei miei ragazzi; dobbiamo attendere con fiducia l’esito del processo.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button