Ultime news

PIU’ & MENO: Arrighini affonda la capolista. Madonia e Beretta sempre più decisivi

Dopo la venticinquesima giornata di campionato del girone B di Prima Divisione, andiamo a scoprire chi ha reso di più e chi meno nelle gare di domenica scorsa:

PIU’

Arrighini (Pontedera): con la sua doppietta il Pontedera affonda la capolista Frosinone. Due reti dell’attaccante toscano che pesano ancora di più se si tiene conto della situazione di inferiorità numerica del Pontedera fin dal quarto d’ora del primo tempo;

Beretta (Lecce): ormai è sempre più l’uomo della “provvidenza” per i giallorssi. La sua rete sblocca il risultato e dà il via alla vittoria dei pugliesi;

Madonia (Catanzaro): ancora una prestazione esaltante dell’attaccante calabrese che questa volta mette il suo sigillo personale sulla vittoria finale contro l’Ascoli.

MENO

Camilleri (Barletta): giornata amara per il difensore pugliese che ha sbagliato molto regalando la vittoria a L’Aquila;

Zappino (Frosinone): troppe indecisioni tra i pali, e anche qualche colpa sui goal incassati. Il portiere ciociaro non ha vissuto una delle sue migliori giornate;

Novothny (Paganese): gara abulica e senza mordente. Certo, i suoi compagni non lo aiutano molto, ma il giovane attaccante scuola Napoli non riesce a incidere più di tanto.

Giuseppe Benevento, ForzaNocerina.it

Back to top button