Ultime news

TOP 11: Super Arrighini, Mendicino e Foggia trascinano la Salernitana

Con una risolutiva doppietta Arrighini del Pontedera sale a quota 12 in classifica marcatori ed agguanta D. Ciofani. Ancora in rete il marocchino Arma che trascina il Pisa in piena zona play off e Mendicino che con la sua doppietta tiene in corsa la Salernitana insieme ad un Foggia rigenerato. Pisseri si conferma numero uno, mentre il goal più bello di giornata lo sigla Maltese de L’Aquila. Sono solo alcuni dei protagonisti scelti da ForzaNocerina.it per il consueto appuntamento con la TOP 11 del girone B di Prima Divisione.  Questa la formazione della settimana:

MODULO SCELTO: 3-4-3

PORTIERE

PISSERI (Gubbio): Dopo qualche giornata torna lui il numero uno della Lega Pro. Dice di no a Bogliacino su calcio di punizione con un miracolo ed è decisivo in più di un’ occasione per gli eugubini, una sicurezza tra i pali.

DIFENSORI

MENGONI (Benevento): Come al solito è un baluardo insuperabile. In una gara dal sicuro appeal contro i primi della classe del Perugia, non si fa superare dal tridente Eusepi-Mazzeo-Fabinho. Una gara ordinata per lui che guida il reparto in modo impeccabile.

POMANTE (L’Aquila): Una sicurezza per la retroguardia aquilana. Tiene a bada bene le folate offensive del Barletta e non soffre mai le accelerazioni di Ganz e La Mantia.

ABRUZZESE (Lecce): Schierato da centrale al fianco di Martinez in sostituzione di Diniz, si gioca bene le sue carte l’esperto difensore. Bravo nel contenere Falzerano, al ventitreesimo della prima frazione sblocca la gara con un tap in di testa ravvicinato.

CENTROCAMPISTI

MALTESE (L’Aquila): Uno degli artefici della splendida squadra di Pagliari. Insieme a Corapi forma una diga insormontabile a centrocampo. Segna la rete del 2-0 a metà ripresa con una serpentina che parte da metà campo e non lascia scampo a Liverani.

FOGGIA (Salernitana): Sembra essere un altro calciatore rispetto a quello visto nel girone d’andata. Un furetto inarrestabile, mette lo zampino in tutte le azioni offensive della Salernitana e segna il suo primo goal stagionale.

CAPONI (Pontedera): Una partita di contenimento contro dirimpettai di alto livello come Frara e Carrus. Ne esce da vincitore con una prestazione ottima. Non lascia mai spazio agli avversari sulle seconde palle, un mastino.

BOGLIACINO (Lecce): E’ di un’altra categoria e in campo si vede. L’uruguagio mette in mostra tutte le sue qualità e il Lecce ringrazia sentitamente. Gioca tutti i palloni che passano in mezzo al campo, il faro di un Lecce ritrovato.

ATTACCANTI

MENDICINO (Salernitana): L’attaccante scuola Lazio trova un’altra doppietta in campionato e sale a quota sette reti in classifica marcatori. Un girone di ritorno da incorniciare per lui e la Salernitana ringrazia consolidando la sua posizione in zona play off.

ARMA (Pisa): L’attaccante marocchino sigla la sua undicesima rete stagionale, ancora decisiva per il Pisa che sale al quinto posto in classifica in coabitazione con L’Aquila.

ARRIGHINI (Pontedera): E’ lui il man of the match della sfida di cartello della venticinquesima giornata. Prima pareggia su rigore il goal di Ciofani, poi a dieci dalla fine regale la vittoria ai suoi con un goal di rapina.

PANCHINA

Gori (p,Salernitana); Goldaniga (d,Pisa), Gonnelli(d,Pontedera); Gustavo (c,Salernitana), Corapi (c, L’Aquila); D. Ciofani (a,Pisa), Madonia (a,Catanzaro).

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it

Back to top button