Ultime news

NOCERINA: nuovo nome e nuova società nel futuro dei molossi?

“E pur si muove!” direbbe Galilei se solo potesse seguire le vicende della XXX Nocerina. La settimana che da poco si è conclusa ha visto balzare agli onori delle cronache l’ipotesi dell’acquisizione da parte di alcuni imprenditori nostrani del titolo sportivo di una squadra che militerebbe in Eccellenza.

Galeotta fu la riunione, pardon la cena tenutasi qualche sera fa tra alcuni tifosi e qualche persona che da sempre ha nel cuore i colori rossoneri. Gira e rigira, ragiona e proponi, alla fine sono state messe sul tavolo alcune proposte. Per la partecipazione dei molossi al prossimo campionato dilettanti la via appare piuttosto impervia e lo scoglio dei trecentomila euro a fondo perduto da versare alla Lega Nazionale Dilettanti non sembra essere facilmente sormontabile.

Se la futura quarta serie, dopo la fusione di Prima e Seconda Divisione, sembra non essere nelle corde dei pochi ma comunque sempre presenti imprenditori, che oltre ai soldi ci mettono anche la faccia, ecco che si è cercato di optare per un inizio più soft, che vedrebbe il costituirsi di una nuova società che partirebbe da una categoria ancora inferiore, ossia l’Eccellenza. Al momento i posti a livello provinciale sarebbero pochi e il tutto ha portato a supporre che il club da cui acquisire il titolo sarebbe stato quello dei cugini dell’Angri, che al momento militano nel girone B dell’Eccellenza campana, con obiettivi di vertice ma che adesso stazionano ad 8 lunghezze dalla capolista Sarnese. Il che lascerebbe supporre che l’affare potrebbe andare in porto laddove non si concretizzassero i sogni promozione dei grigiorossi, ovviamente previa associazione del club presso qualche scuola calcio nocerina al fine di non perdere la cittadinanza sportiva della “costituente” società.

Non sono mancati gli strascichi polemici a seguito della divulgazione della notizia, tanto che i vertici dell’ U.S. Angri 1927 hanno seccamente smentito tramite comunicato ufficiale ogni voce che riguardasse l’interesse a cedere il titolo. Queste le dichiarazioni del direttore generale Vincenzo Calce: “Il nostro obiettivo è vincere il campionato tramite i play off, il resto sono solo chiacchiere”  seguite da quelle del vicepresidente Aniello Cerchia, che chiosa ma non chiude la porta: “Ora siamo in piena zona play off e cercheremo di concludere il campionato nel miglior modo possibile. Questo tipo di discorso è prematuro e da rimandare a fine campionato”. Lo stringato comunicato si conclude così “Ottenere la vittoria finale significherebbe blindare il titolo sportivo nella città di Angri” il che non chiarisce ma neppure smentisce.

Fabio Vicidomini, ForzaNocerina.it

Back to top button