Ultime news

LIMATOLA: “Pronti a dare il massimo fino alla fine”

Nonostante i soli ventidue anni, Gianmarco Limatola è tra i più esperti della rosa a disposizione di mister Criscuolo. A lui, come ai vari Galdi, Della Femina e Trezza toccherà trascinare i compagni verso una salvezza che da qualche tempo è diventata l’unico obiettivo possibile per questa stagione. Il pari con il Città di Campagna rappresenta un ulteriore passo in avanti in tal senso. “Un buon risultato contro una diretta concorrente, utile a muovere la classifica e per il morale. E’ stata una gara combattuta, nella quale siamo stati bravi a reagire all’immediato svantaggio. Tutto sommato un pari giusto”.

Sarebbe potuta arrivare una vittoria, evitando qualche disattenzione difensiva: “E’ una costante per noi, subiamo tanto ma realizziamo anche tanti gol. Non è colpa solo della difesa; siamo una squadra giovane e sappiamo di dover migliorare anche nel mantenere la giusta concentrazione durante la gara”. In una situazione difficile come quella attraversata oggi dalla società Nocerina, il gruppo dove riesce a trovare la forza per andare avanti? “Come tutti sanno, ad inizio stagione ci aspettavamo di poter disputare un campionato di alta classifica e per quasi tutto il girone di andata è stato così, nonostante fossimo partiti in ritardo in estate. Poi sono cambiati gli scenari e ora ognuno di noi sta trovando in sé la forza per andare avanti. Solo così potremmo raggiungere l’obiettivo finale. E poi, nonostante le tante difficoltà che ci troviamo ad affrontare, siamo consapevoli che fare bene in una piazza come Nocera, non paragonabile alle altre della categoria, è un gran biglietto da visita per il nostro futuro”.

A livello personale, Limatola cosa si aspetta dalla seconda parte di stagione? “Spero di continuare a fornire il mio contributo in termini di gol e assist per raggiungere prima possibile la salvezza. Calciatori e staff tecnico viaggiano compatti verso quest’obiettivo”. Sperando magari in spiragli positivi a livello societario. “Siamo tutti i giorni a contatto con il direttore Piemonte, il quale ci aiuta a restare concentrati nonostante le difficoltà. Ad oggi, non abbiamo notizie riguardanti il futuro, ma quello che deve interessare a noi calciatori è il presente, cercando di portare a termine nel migliore dei modi questa stagione”.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button