Ultime news

COPPOLA: “La nostra esperienza ha fatto la differenza”

Tre punti per rilanciarsi dopo la sconfitta nello scontro diretto contro il Sant’Agnello. Il Gragnano li ha raggiunti al termine di una gara non priva di emozioni e non senza soffrire, così come sottolinea il tecnico gialloblu Maurizio Coppola: “Non mi aspettavo una Nocerina così in palla. Ci ha messo in più occasioni in difficoltà ed alla fine la vittoria, che ritengo comunque meritata, è arrivata con qualche sofferenza di troppo”. Il motivo di queste difficoltà? “Siamo stati troppo leziosi e poco cattivi, soprattutto sotto porta. Dopo essere passati subito in vantaggio, ci siamo seduti e la Nocerina avrebbe meritato il pareggio in diverse circostanze. Per questo devo fare i complimenti al mio collega Criscuolo. Poi è venuta fuori l’esperienza dei miei ragazzi che alla lunga ha fatto la differenza al cospetto di una squadra imbottita di giovani come quella rossonera”.

Che impressioni ha avuto sui due rigori concessi nel finale: “Il nostro è stato piuttosto generoso ed infatti quando ho visto l’arbitro correre verso Martone pensavo volesse ammonirlo per simulazione. Magari avrà voluto compensare quello non dato pochi minuti prima per un netto fallo di mani in area di L. Ferrara. Quello assegnato alla Nocerina è invece stata un’ingenuità di Gargiulo, che ha commesso un fallo evitabile”. La lotta al primo posto resta aperta per i gialloblu: “Il Gragnano c’è e dovrà esserci fino alla fine. Siamo stati in testa per gran parte del torneo, mancano otto partite e cercheremo di fare il massimo, sperando in qualche passo falso del Sant’Agnello”.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button