Ultime news

CRISCUOLO: “Pari giusto, soliti errori d’inesperienza”

Un pareggio figlio della paura quello visto allo stadio Renzulli di Ariano Irpino. Il punto conquistato serve a rimpinguare la classifica della Nocerina, che a piccoli passi prova ad avvicinarsi prima possibile alla salvezza. “E’ un punto importante”, afferma mister Criscuolo al termine della partita, “giunto al termine di una gara combattuta e direi meritato. Nonostante fossimo rimasti in dieci per buona parte del secondo tempo, non ci siamo demoralizzati e abbiamo anche creato diverse occasioni per vincere la partita”. Ancora qualche peccato d’ingenuità non ha permesso ai rossoneri di portare a casa una vittoria: “A costo di sembrare ripetitivo, mi tocca ripetere tutte le settimane la stessa cosa. La nostra è una squadra giovane che deve convivere con difetti dettati dall’inesperienza. In ogni caso, non smetterò mai di ringraziare i ragazzi per quanto stanno facendo quest’anno”.

Un gruppo falcidiato settimanalmente da infortuni e defezioni di varia natura. Oggi, ad esempio, è toccato a Grassadonia disimpegnarsi per la prima volta in stagione al centro della difesa: “Non l’avevo mai impiegato al centro, ma quello è il suo ruolo naturale. E’ un ragazzo di diciannove anni che ha ampi margini di miglioramento e oggi si è fatto trovare pronto. Sono contento per lui e credo che sarà impiegato più spesso in futuro”. Per chiudere, una riflessione sull’espulsione di Arena che paradossalmente ha risvegliato la Nocerina: “Questo è vero, anche se mi ha costretto a stravolgere i piani delle sostituzioni che avevo già programmato. Guardiamo avanti, ora ci aspetta un ciclo di partite contro dirette concorrenti alla salvezza e ci aspettiamo di tornare alla vittoria”.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Articoli correlati
Close
Back to top button