Ultime news

INCITTI: “Dobbiamo ritrovare serenità”

Lo 0-0 del Novi sancisce il definitivo addio della Scafatese alle già remote speranze di promozione diretta. Partita confusionaria quella messa in scena dai canarini di Incitti, che non sono riusciti ad impensierire a dovere la difesa rossonera, oggi attenta nonostante le tante defezioni. Deluso il tecnico gialloblu a fine partita: “Sapevamo di andare incontro ad una gara difficile, contro una squadra giovane e sbarazzina. Siamo partiti bene ma col passare dei minuti la Nocerina ha preso coraggio chiudendoci quasi tutti gli spazi. L’obbligo della vittoria poi, su un campo del genere che ci ha sicuramente condizionato, ha fatto il resto”.

Un primo tempo a ritmi ridotti, qualche occasione in più nella ripresa ma davvero troppo poco per portare a casa i tre punti. “Abbiamo avuto difficoltà nel creare gioco, che è di solito una delle nostre peculiarità. Siamo riusciti a renderci pericolosi sporadicamente sfruttando qualche lancio lungo ma non è bastato. Avremmo dovuto essere più cattivi per portare a casa una vittoria”. Difficoltà che durano da diverse partite: “In effetti è da qualche tempo che non riusciamo ad esprimere il nostro solito gioco. Quest’anno eravamo partiti per fare un buon campionato e ci siamo ritrovati a lottare per il vertice, sfruttando una certa serenità che col tempo abbiamo perso, iniziando ad accusare l’assillo del risultato. Questo ci è stato fatale, non essendo la nostra una squadra costruita per vincere. Dobbiamo recuperare serenità”. L’obiettivo play-off è ancora alla portata: “Siamo lì e ce la giocheremo fino alla fine contro tutti, a patto di ritrovare la giusta mentalità”.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button