Ultime news

NOCERINA: nemmeno la pioggia ferma il CASIMIRO DAY

Criscuolo, Fontanella, Cancellato, Luciano, Caruso, Vastola, Scarpa, Colletto in campo ma anche Iezzo, Molino, Rosamilia, Mattucci e Bozzi in veste di emozionati spettatori. Tante le vecchie glorie rossonere accorse questa mattina al San Francesco al secondo Casimiro Day, insieme ad ex e attuali dirigenti della Nocerina, per onorare la memoria del capo ultras rossonero scomparso due anni fa.

Presenti in curva circa 500 tifosi, con i gruppi ultras che hanno nuovamente posizionato i loro striscioni ai posti abituali dopo tanto tempo. Cori, fumogeni e la solita mai sopita passione per ricordare l’indimenticato Casimiro, solo parzialmente scalfiti dalla pioggia battente arrivata al fischio di inizio del triangolare, da 25 minuti a partita, che ha visto impegnate una rappresentativa della Curva Sud, l’Associazione Nocerini ed il gruppo del Vecchio Blocco; con le tre formazioni equamente rinforzate dalle vecchie glorie.

Sul campo hanno vinto questi ultimi, sconfiggendo per 1-0 entrambe le “avversarie”. Al fischio finale, tutti insieme per la premiazione, con buffet e targhe ricordo per i partecipanti e soprattutto per la famiglia di Casimiro Iannone, rappresentata da moglie, figlie e parenti, omaggiati anche del libro Rosso e Nero, che ripercorre la storia della Nocerina. Presente anche un gruppo arrivato da Bologna, che ha inteso omaggiare la memoria dell’indimenticato capo tifoso con una targa commemorativa.

Salvatore Alfano, ForzaNocerina.it

Back to top button