Ultime news

ECCELLENZA GIRONE B: Gragnano in serie D

Mancava solo la matematica e ieri  è stata acquisita anch’essa: il Gragnano espugna il campo di Vico Equense grazie a una rete di Carotenuto e vola verso la serie D.
Una vittoria del campionato meritata visto la supremazia mostrata dagli uomini di mister Coppola, solo un piccolo passaggio a vuoto verso la metà della stagione che aveva permesso al Sant’Agnello di recuperare il distacco, ma Polverino e compagni hanno rialzato subito la qualità delle loro prestazioni e settimana dopo settimana hanno nuovamente distanziato i rivali costieri.

Questi ultimi avevano definitivamente mollato, tanto da uscire sconfitti nella gara di ieri in quel di Pontecagnano contro il Faiano, e devono ora rimandare a domenica prossima la certezza della seconda posizione in classifica. Si è infatti ridotto a un solo punto il vantaggio sulla Scafatese che ieri ha battuto in trasferta il Sant’Antonio Abate e si prepara a disputare i playoff da protagonista.

In zona retrocessione è praticamente scritto il secondo verdetto stagionale, l’Ariano perde infatti lo scontro diretto a Campagna coi padroni di casa attualmente quintultimi  che portano a otto i punti di vantaggio sugli irpini penultimi  in graduatoria. La settimana prossima il calendario imporrà all’Ariano il turno di riposo ed è facilmente prevedibile che il Campagna avrà vita facile contro il Real Pontecagnano (che paradossalmente troverà la salvezza con una sconfitta in casa) e allo stesso modo Palmese e Forza e Coraggio troveranno il punto che serve per portare a dieci i punti di vantaggio sulla penultima nelle gare da disputare in casa rispettivamente contro Valdiano e Sant’Antonio Abate; come è noto tale distacco decreta la retrocessione diretta della penultima senza la disputa dei playout.

Le altre partite della domenica hanno visto le  vittorie di Nocerina e Real Pontecagnano sui campi del Valdiano e del Massalubrense  e i pareggi tra San Tommaso e Mariglianese ed Eclanese e Forza e Coraggio.

redazione ForzaNocerina.it

Back to top button